rete fognaria. IERI MATTINA L’INCONTRO TRA COMUNE E AUTORITÀ IDRICA TOSCANA

AIT, sollecitato dall’Amministrazione comunale di Pistoia, ha riaffermato i principi che determinano la competenza di Publiacqua nella gestione delle fognature
Dettaglio della fogna diretta, già Gore Riunite

PISTOIA. Si è tenuta ieri mattina, nel Palazzo di Giano, una riunione convocata dall’Amministrazione comunale con l’Autorità Idrica Toscana per discutere della problematica relativa ai disconoscimenti fognari attuati nel tempo da Publiacqua.

Anche a seguito delle rimostranze degli abitanti di Spazzavento, infatti, il sindaco Alessandro Tomasi, l’assessore ai lavori pubblici Alessio Bartolomei e i tecnici degli uffici ambiente e dell’assetto idrogeologico hanno voluto incontrare i vertici dell’ente che si occupa del controllo sull’attività di gestione del servizio idrico al fine di valutare e definire la posizione espressa dal soggetto gestore della rete.

È in corso, infatti, da tempo, un contraddittorio tra Comune e Publiacqua per chiarire la situazione e risolvere al più presto i disagi riscontrati dai cittadini pistoiesi in alcune zone.

Di fronte a una situazione anomala, che da tempo vede il mancato intervento di Publiacqua nel manutenere le condutture fognarie in alcune aree comunali particolarmente critiche, senza peraltro averne dato comunicazione alcuna agli uffici comunali né tantomeno averla condivisa tecnicamente con questi ultimi, l’Amministrazione ha deciso di ricorrere al parere e alla competenza dell’Autorità Idrica, non prima di aver svolto accertamenti e ricostruito i punti salienti della questione.

Ascoltate le precisazioni e la ricostruzione degli amministratori e dei tecnici comunali, che non possono intervenire direttamente sulle condutture fognarie perché la materia è unicamente di competenza del soggetto gestore, l’

Autorità Idrica Toscana ha delineato e condiviso con il Comune i principi cardine sulla base dei quali è da stabilirsi la competenza del gestore del servizio idrico integrato.

A fronte di tale condivisione, si procederà al più presto a chiarire definitivamente, tramite contraddittorio tra Comune, AIT e Publiacqua, le competenze del gestore nelle singole casistiche, richiedendo contestualmente a Publiacqua i necessari interventi di manutenzione, in tutte quelle zone in cui si presentano criticità.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email