RICONOSCIMENTI ALL’ESTERO PER DUE ALLIEVE DI “MULTIVERSODANZA”

Per Giulia Gori, 11 anni, e Martina Tarducci, 27 anni, si aprono le porte di due prestigiose compagnie
Giulia Gori
Giulia Gori

QUARRATA. Due allieve della Multiversodanza di Quarrata, grazie al lavoro costante intrapreso negli anni e dall’impegno a superare i propri limiti personali – sia tecnici che interpretativi – hanno ottenuto nelle settimane scorse importanti riconoscimenti all’estero.

Per la giovanissima Giulia Gori (11 anni) e la più grande Martina Tarducci, 27 anni, si sono aperte rispettivamente in Gran Bretagna e negli Stati Uniti le porte di due prestigiose compagnie: la Royal Ballet School e la “Momentum Dance Company”.

“Sono stati giorni intensi e imprevedibili, questi ultimi 10 giorni, intensi e di attesa – spiega la direttrice di Multiversodanza Patrizia Cartei – ma finalmente le risposte sono arrivate.

Occasioni non cercate, ma donate direttamente a riconoscimento del talento e del lavoro fatto negli anni, dell’impegno e del sudore speso per conquistare un posto… Ed ecco che inaspettatamente la Royal Ballet School, la più importante in Gran Bretagna ed una fra le più importanti d’Europa, ci comunica che Giulia Gori si è aggiudicata l’entrata diretta, senza audizione, per la Summer School a Londra”.

“E poi – continua – eravamo in attesa, ancora… Martina Tarducci, che si trova a Miami, è stata presentata ad una compagnia di danza contemporanea da un insegnante del Miami City Ballet, a riconoscimento del suo talento e studio, e così abbiamo aspettato questo giorno, il giorno dell’audizione fissata alla Compagnia Momentum…

Ebbene anche Martina è stata accettata come membro della Compagnia con contratto da ballerina professionista!”.

Grande la soddisfazione di Patrizia Cartei e delle altre insegnanti della scuola quarratina dove sia Martina Tarducci che Giulia Gori hanno intrapreso, in tempi diversi, i lori percorsi di studio.

Entrambe le allieve hanno ottenuto in passato numerosi riconoscimenti avendo vinto concorsi sia in gruppo che come soliti, borse di studio e audizioni in varie scuole di formazione.

Il certificato
Il certificato

“Mi piace pensare – ha commentato a caldo Martina Tarducci – che il talento forse c’era… ma c’è chi ha saputo valorizzarlo… Chi ha lavorato per me… Chi mi è sempre stato accanto e ha creduto in me.. Chi ha reso dunque possibile che tutto questo diventasse realtà… Quindi non posso che chinare la testa con gioia e ringraziare Multiversodanza e Patrizia Cartei”.

Giulia Gori parteciperà nel luglio del 2017 a Londra alla International Summers Schools per giovani ballerini provenienti dal Regno Unito e da tutto il mondo ed avrà l’opportunità di misurarsi con gli alti livelli della didattica della Royal Ballet School e con i rinomati docenti internazionali.

Martina Tarducci, laureata in psicologia con 110 e lode, che da tempo vive a Miami entra invece a far parte come professionista della compagnia “Momentum Dance”.

Martina Tarducci ha iniziato a studiare danza a 3 anni presso la “Scuola di Danza Isabella” di Quarrata, diretta da Beatrice e Silvia Bartolozzi. All’età di 9 anni amplifica e perfeziona la sua preparazione nella scuola di danza “Centro Immagine Danza” diretta da Gabriella Pecchioli e Patrizia Cartei. Successivamente continua gli studi presso il “Multiversodanza” di Quarrata, diretto da Patrizia Cartei avvalendosi della professionalità e preparazione di maestri quali Patrizia Cartei, Anna Serova e Mirko Pollinzi.

Ha seguito corsi di danza classica, danze di carattere, modern-jazz, contemporaneo da quando aveva 15 anni. Lungo e di tutto rispetto il suo curriculum.

http://multiversodanza.blogspot.it

https://www.facebook.com/multiversodanza.quarrata

multiversodanza@gmail.com  – cell. 3391334100

curriculum-vitae-martina-tarducci-1

[comunicato multiversodanza]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento