RICORDIAMO LA VICENDA DI ENZO TORTORA…

Sembra che la Procura della Repubblica di Pistoia abbia fatto una apposita conferenza stampa sull’argomento. Linea Libera, ovviamente, non è stata avvisata

Non crediamo che il collega Alberto Vivarelli ci denuncerà per avere riprodotto la notizia apparsa sul suo quotidiano. Grazie!

 

Respice finem!

 

Perché tanto mistero? Perché silenzio con Linea Libera e tanto buio (inutile) sul nome del giornalista colpito dai provvedimenti del PM Claudio Curreli e immediatamente identificabile?

Il nostro direttore non ha niente da nascondere né ha avuto nessun favoritismo da nessuno: quindi è tranquillo e riservatamente silenzioso.

I saggi antichi dicevamo che delle cose si deve vedere la fine. Per esempio… Come finì la famosa marcia su Roma?

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “RICORDIAMO LA VICENDA DI ENZO TORTORA…

Comments are closed.