RIMAGGIO, MARINELLA E MARINA: MANUTENZIONE DELLE OPERE IDRAULICHE

Il torrente Rimaggio
Il torrente Rimaggio

SESTO-CALENZANO. Manutenzione delle opere e delle sistemazioni idrauliche e ripristino di porzioni d’alveo in erosione, sono questi gli obiettivi degli interventi avviati in questi giorni dal Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno e che interesseranno vari tratti fluviali posti nei Comuni di Sesto Fiorentino e Calenzano.

Nello specifico, i lavori interesseranno tratti puntuali del Torrente Rimaggio nel Comune di Sesto Fiorentino e tratti del Torrente Marinella di Travalle e Marina nel Comune di Calenzano.

Sul Torrente Rimaggio il Consorzio provvederà al ripristino delle fondazioni delle murature d’alveo nella zona di Colonnata, all’asportazione di sedimenti fluviali posti nel tratto di torrente compreso tra via Cafiero e la passerella pedonale, al ripristino di porzioni di scogliera poste tra la passerella pedonale dell’uliveta e via Cafiero, al ripristino di una porzione di soglia in scogliera a valle della passerella pedonale in legno in corrispondenza del parco dell’uliveta e alla manutenzione delle briglie presenti in prossimità di via I Settembre con un rialzamento, la realizzazione di muri di contenimento e due controbriglie per ovviare ai problemi erosivi del corso d’acqua.

Manutenzioni al torrente Rimaggio
Manutenzioni al torrente Rimaggio

Sul Torrente Marina sarà invece realizzato un rivestimento in scogliera per avere un guado carrabile in corrispondenza dell’intersezione tra la Gora e il T. Marina, con relativa soglia in corrispondenza dell’intersezione della gora con la banca di percorrenza. Infine, sul Torrente Marinella di Travalle si procederà alla realizzazione di un rivestimento di fondo alveo in scogliera nei tratti maggiormente soggetti all’erosione di fondo.

“Il Consorzio cura con attenzione le opere idrauliche realizzate direttamente e di propria diretta competenza – spiega il Presidente del Consorzio, Marco Bottino – Perché la difesa contro gli alluvioni si raggiunge anche e soprattutto con la sorveglianza e il mantenimento in efficienza delle opere già esistenti. Questo è il nostro impegno quotidiano”.

Il finanziamento degli interventi per circa 84 mila euro è infatti interamente derivante dalle risorse consortili derivanti dal contributo di bonifica.

[matteini –cbmv]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento