RISARCIMENTO AGLI OPERAI ESPOSTI ALL’AMIANTO

Provvedimenti per gli esposti all’amianto
Provvedimenti per gli esposti all’amianto…

PISTOIA. [p.f.] Chi aveva ipotizzato che non esistesse nessun risarcimento per gli operai esposti all’amianto, ha sbagliato.

Ecco il testo del provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale perché tutti siano informati del fatto che il governo si è deciso a mantenere quanto promesso.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “RISARCIMENTO AGLI OPERAI ESPOSTI ALL’AMIANTO

  1. LE BUFALE DEL PD E DEL GOVERNO
    ____________________________

    Bella la notizia!
    Peccato che ci siano due problemi:
    il primo: i pensionati sono esclusi.
    il secondo: per ottenere il risarcimento, i lavoratori dovranno presentare una dichiarazione del datore di lavoro con cui si attesta che il lavoratore era in fabbrica esposto durante la scoibentazione del tetto… e che non usava i dispositivi individuali di protezione…
    Il decreto hanno voluto farlo in fretta e furia… e da decreto ambientale onnicomprensivo è diventato praticamente inapplicabile…
    Gli amministratori di Ansaldo Breda basarono la loro difesa dicendo che non c’era stata esposizione…
    Come farà ora l’azienda a dire il contrario?
    C’è poco da cantare…

  2. Andrea Lemme ha fatto un chiaro quadro di ciò che sarà. I contenziosi sono serviti. Ovviamente da parte di quei lavoratori pensionati o dimessi tra la prima fase di riconoscimento danni e questo testo, che per altro, vorrei fare notare che è stato pubblicato l’8 luglio, venerdì scorso e che questo decreto era stato dato per acquisito e già presente da oltre un mese.
    Resta da vedere inps e inail cosa faranno. Bene per i lavoratori ancora in servizio e che purtroppo sono rimasti a loro insaputa esposti all’amianto ma come sempre il PD è abituato a non comprendere tutti gli aventi diritto. Ne vedremo delle belle. Ma ci sarebbe da piangere…

Lascia un commento