rischio calamità. PER I VIVAISTI È TEMPO DI POLIZZE AGEVOLATE

I colori dei vivai pistoiesi

PISTOIA. Agricoltura e copertura dal rischio calamità, si avvicina il periodo caldo per il florovivaismo pistoiese. È già possibile effettuare la manifestazione di interesse per ottenere il contributo pubblico, fino al 65% del costo della polizza.

“È il momento di valutare l’opportunità di sottoscrivere una polizza — spiega Coldiretti Pistoia — . Da luglio sarà possibile inoltrare la domanda per ottenere il contributo comunitario, ma gli imprenditori vivaistici sin da subito possono rivolgersi ai tecnici Coldiretti per prenotare l’agevolazione, avere informazioni e indicazioni sul costo dell’assicurazione per l’azienda”.

Presupposti per ottenere l’agevolazione è la predisposizione del PAI, Piano assicurativo individuale, e avere il fascicolo aziendale aggiornato.

La polizza assicurativa agevolata può coprire i danni alle coltivazioni agricole, alla zootecnia, agli impianti e alle serre, causati da alluvioni, grandine, vento, siccità, sbalzi termini. Ci sono diverse tipologie di polizza, variano anche le scadenze per ottenere la copertura di una quota importante del costo dell’assicurazione.

In questo periodo, come ricorda Co.di.pr.a. Toscano (www.codipratoscano.it), è in corso la campagna assicurativa 2017 per ottenere le agevolazioni sulle polizze relative ai vivai, di particolare interesse per il comparto agricolo pistoiese, e per le coltivazioni invernali.

Co.di.pr.a. Toscano è il consorzio di produttori agricoli specializzato nell’assistenza tecnica sulle polizze contro le calamità: supporta le aziende agricole, fornendo indicazioni su modalità e tempistica del pagamento dei premi.

IMPORTANTE. Prima di stipulare una polizza agevolata, oltre ad avere il fascicolo aziendale aggiornato, occorre predisporre il PAI (Piano assicurativo individuale) presso gli uffici CAA Coldiretti, il Centro di assistenza agricola, e, predisporre la manifestazione d’interesse. “Solo così — ricorda Coldiretti — sarà possibile ottenere fino al 65% di contributo sul costo della polizza”.

[coldiretti pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento