RISONANZE

Il chiostro di San Lorenzo
Il chiostro di San Lorenzo

PISTOIA. Altro appuntamento musicale a cinque stelle per il pubblico pistoiese e toscano. Domenica prossima, 29 giugno, alle 21:15, nell’ambito del popolare “Pistoia Festival”, l’Associazione Culturale Via dell’Arancio Tre propone “Risonanze” nell’incantevole Chiostro di San Lorenzo, in Piazza San Lorenzo a Pistoia.

Due apprezzati artisti, Marco Fagioli alla tuba e Valentina Cinquini all’arpa, in un assieme di variazioni e contaminazioni in stile rinascimentale, un rapporto fra musica scritta e improvvisata, fra trascrizioni ed estemporaneità da Johann Sebastian Bach a Charlie Parker.

Un duo insolito, un progetto fertile quanto dal timbro musicale ghiotto. Marco Fagioli, diplomatosi all’Istituto Musicale Boccherini di Lucca, ha frequentato i corsi di perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole con il maestro Roger Bobo.

Un tempo straordinario accompagnatore di Carlo Monni – e anche di Simone Cristicchi, Ceccherini e Paci (“Arrokkettati”) – , ma anche sopraffino interprete, animatore di big band per ottoni, instancabile provocatore musicale, si presenta in un’inedita e intrigante versione in duo, accompagnato dalla giovane e formidabile arpista Valentina Cinquini, in una suggestiva incursione tra musiche popolari e colte, dalla rinascenza al jazz. Tra i brani in scaletta, le Variations in Olden Styles di Thomas Stevens, la Sonata n.5 di John Ernst Galliard, l’Introduction et Danse di Barat. Come al solito la serata prenderà il via attorno alle ore 20 con una cena a buffet durante la quale spettatori e interpreti potranno dialogare e conoscersi.

Per ulteriori informazioni ed eventuali prenotazioni è possibile chiamare il numero di cellulare 3409993357 o scrivere un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica aranciotre@gmail.com.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento