ritagli. LE MULTE A SENSO UNICO

Una caso di strabismo della polizia locale Servizio associato di Montale/Agliana, che multa le auto dei pendolari a Stazione e lascia impuniti i parcheggiatori abusivi a Tobbiana con tanto di chiusura di una strada
Da La Nazione, cronaca di Pistoia

MONTALE. Ci segnalano il trafiletto di Giacomo Bini, che è ben fatto per la denuncia della situazione di criticità dovuta a un parcheggiatore selvaggio che, nonostante altri richiami, ha perseguito nella sosta in curva impedendo l’accesso all’ambulanza in via Bellini a Tobbiana.

Il fatto deplorevole, è certamente da richiamare all’attenzione della Polizia Municipale e sperare che le sanzioni non manchino nel futuro.

Dopo l’esposto di un residente, anche alcuni pendolari, non hanno mancato occasione per segnalarci come molti di loro sono rimasti con l’amaro in bocca, quando hanno trovato una bella multa per aver fatto un parcheggio fuori dagli spazi e sforato il limite temporale nell’area del parcheggio antistante la Stazione di Montale.

Il comandante Paola Nanni

Insomma un caso da due pesi e due misure: a Tobbiana impunità e menefreghismo, a Stazione rigore al limite di una sentimento di persecuzione dei pendolari.

Chissà cosa dirà il sig. Enzo Signori, che protesta contro il Sindaco Betti e la Comandante Paola Nanni.

Del resto, la località di Tobbiana non è la casa del Sindaco. Anche chi ha firmato l’esposto sarà mica un elettore (denojantri)?

E dunque, nel caso, cosa vorrà lamentarsi con gli altri residenti?

[Alessandro Romiti]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento