ROSSI: «RINVIARE SEI MESI LE TASSE AGLI ALLUVIONATI»

Enrico Rossi
Enrico Rossi

FIRENZE. Rinviare di sei mesi il pagamento delle tasse a famiglie e imprese danneggiate dalle alluvioni. Questa la richiesta che il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha inviato oggi al presidente del Consiglio, a tutti i parlamentari toscani di Camera e Senato e ai direttori nazionale e regionale dell’Agenzia delle Entrate.

“Si tratta – scrive il Presidente Enrico Rossi – di commercianti, piccole e piccolissime imprese, artigiani e famiglie colpite dalle alluvioni di settembre, ottobre e novembre e che non sanno come ripartire. Si tratta di persone che hanno bisogno di essere aiutate. Da tutti loro non si può pretendere, mentre ancora sono nel fango, il pagamento delle tasse entro il 31 dicembre. Non chiedo la sospensione del pagamento dei tributi, ma il rinvio di 6 mesi, per aiutarli a superare nell’immediato le difficoltà”.

Il presidente non propone “un rinvio generalizzato, per tutti, ma solo per coloro che sono stati veramente danneggiati.

“Con l’aiuto dei Comuni – conclude Rossi – stiamo individuando caso per caso chi ha subìto danni (ditte, famiglie, aziende) ed entro metà gennaio avremo gli elenchi completi e precisi di tutte le imprese e le famiglie danneggiate.

[fattorini – toscana notizie]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento