RSU SAN MARCELLO. CGIL IN TESTA, MA ENTRA ANCHE SISI DELL’USB

Rsu
Rsu

SAN MARCELLO. Si sono effettuate le elezioni per il rinnovo della Rsu al Comune di San Marcello con questi risultati: la lista della Cgil ha vinto con 24 voti e con tre candidati (Massimo Ferrari, preferenze 12; Elisabeth Brouns, preferenze 7; Elisa Lori, preferenze 5).

Seconda la lista Cisl con 11 voti e 2 candidati: Caterina Costanzo, preferenze 7 e Chiara De Matteis 4.

Terza la lista dell’Usb (Unione Sindacale di Base al debutto su San Marcello) con 8 voti e un solo candidato, Alessandro Sisi, che ha raccolto 8 preferenze. Ultima la lista della Uil col candidato Antonio Fanti con 1 preferenza.

Il più votato è stato Massimo Ferrari (Cgil con 12 voti e il secondo Alessandro Sisi Usb con 8). La nuova Rsu comunale di San Marcello è dunque la seguente: 2 seggi alla Cgil (Ferrari e Brouns). Un seggio spetta alla Cisl con Caterina Costanzo e per la prima volta anche l’Usb entra nella Rsu comunale con il solo e unico iscritto Alessandro Sisi.

I votanti iscritti erano 53 e si sono presentati al voto in 44 per una percentuale dell’83%.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento