sala banti. H3+, IL CONCERTO SPETTACOLO DI PAOLO BENVEGNÙ CHIUDE LA STAGIONE TEATRALE

Appuntamento domani giovedì 4 aprile ore 21,15. Lo spettacolo, in programma per febbraio, era stato rimandato a causa di problemi di salute del chitarrista di Benvegnù
h3+_paolo_benvegnu

MONTEMURLO. La stagione teatrale in Sala Banti, promossa dal Comune di Montemurlo con Fondazione Toscana spettacolo onlus, si chiude giovedì 4 aprile ore 21,15 al teatro della Sala Banti (piazza della Libertà- Montemurlo) con lo spettacolo H3+ di e con Paolo Benvegnù. Lo spettacolo era in programma lo scorso febbraio, ma era stato rimandato a causa di problemi di salute del chitarrista che doveva accompagnare il cantante in scena.

H3+ è un concerto-spettacolo, è un viaggio ai primordi del mondo, alla scoperta di una terra distrutta e rinata sotto forma di pioggia, riossigenata dalla comparsa del mondo vegetale. A restituire la memoria e la visione di questo percorso sono: da una parte le registrazioni conservate nei nastri dell’’esploratore Victor Neur, personaggio senza volto e immaginario della trilogia dei dischi di Benvegnù, di chiara citazione Beckettiana, dall’’altra le apparizioni di ‘luce’ di un angelo che guarda l’’umanità traendone visioni filosofiche.

Infine, si affida al teatro di figura la forza immaginifica raccontata da alcuni grandi temi dell’’umanità come: la creazione del mondo, il diluvio universale e il rapporto popolare con il divino.

L’album

Queste tematiche, rappresentate in un teatrino di marionette da camera, segnano e scandiscono il passare dei secoli, scatenando situazioni a tratti assurde e meta-teatrali altre invece poetiche e sferzanti. H3+ molecola fondamentale, fra le più abbondanti presenti nell’’universo, una particella elementare che potrebbe far presumere un inizio nuovo è un concerto-spettacolo composto da una parte in prosa e da una parte in forma canzone che diventa, a volte per intuizione e altre per significato, il filo rosso della narrazione.

« H3+ chiude una stagione teatrale di grande qualità e successo, che anche quest’anno ha registrato quasi sempre il tutto esaurito. — sottolinea l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero – Ci congediamo dal nostro pubblico con il coinvolgente spettacolo di Benvegnù e lo ringraziamo per l’interesse con cui ci ha seguito in questi mesi».

BIGLIETTERIA – Il biglietto per lo spettacolo della sera a prezzo intero costa 12 euro, 10 euro il ridotto. Sono previste riduzioni su biglietti e abbonamenti per gli under 30, over 65, soci Coop, iscritti al sistema bibliotecario, possessori Carta dello spettatore FTS e per i possessori della carta Studente della Toscana per gli studenti universitari.

Per maggiori informazioni o per la prenotazione dei biglietti si può scrivere a salabantiprosa@gmail.com o telefonare al numero tel. 392 4759365.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email