SALVINI ALLA COMMEMORAZIONE A FIANCO DEL PRESIDENTE BOLSONARO, L’INTERVENTO DELLA DIOCESI

“I palcoscenici di eventuali incontri di natura istituzionale, politica o personale sono da destinarsi ad altri momenti ed altri luoghi”

Bolsonaro e Salvini, la diocesi non ci sarà

PISTOIA. [a.b.] La diocesi di Pistoia interviene sulla commemorazione al cimitero brasiliano di San Rocco in programma domani mattina.

L’intervento fa seguito alla notizia diffusa nei giorni scorsi della presenza a fianco del presidente del Brasile Bolsonaro del leader della Lega Matteo Salvini  — “Sono felice e orgoglioso di rendere omaggio ai caduti brasiliani durante la Seconda Guerra mondiale, martedì, accanto al presidente Bolsonaro: diedero un contributo importante alla liberazione dall’occupazione nazifascista. Per me sarà l’occasione per ribadire la profonda amicizia che lega Italia e Brasile. A Bolsonaro rinnoverò il ringraziamento anche per l’impegno e la serietà che ci consentirono di riportare in Italia il terrorista comunista Cesare Battisti nel 2019”—.

Questo il comunicato diffuso dalla Diocesi:

Il cimitero brasiliano

“Riteniamo urgente sottolineare che i palcoscenici di eventuali incontri di natura istituzionale, politica o personale sono da destinarsi ad altri momenti ed altri luoghi che nulla hanno a che fare con questo solenne momento di raccoglimento che, purtroppo, sta perdendo il vero significato, in luogo dell’ennesima esasperazione politico-mediatica.

Per questo siamo costretti a richiamare tutti a far sì che si torni immediatamente a un clima più adeguato alle solennità e ricorrenze che ci aspettano nei prossimi giorni.

Ricordiamo, infine che la commemorazione dei defunti è una particolare opera di misericordia dei cristiani e non può né deve essere oggetto di odiose strumentalizzazioni da parte di qualsiasi parte politica”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email