sambuca. ANCHE MONACHINO HA UN DEFIBRILLATORE

Il Monachino (comune di Sambuca Pistoiese)

SAMBUCA. L’Associazione Monachino, che prende il nome dal piccolo borgo della vallata della Limentra orientale, nel comune di Sambuca pistoiese è riuscita grazie al determinante contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia ad ottenere un defibrillatore che sarà tenuto presso la sede dell’associazione a Monachino.

Per capire l’importanza di questo strumento è necessario ricordare che il piccolo paese dista da Pistoia circa 25 km, e 15 da Treppio dove c’è il servizio della Misericordia.

Il paese come la maggior parte dei borghi dell’appennino in inverno è popolato da poche persone anziane, e questo strumento potrebbe in alcuni casi essere fatale.

Naturalmente l’associazione ha personale idoneo per l’utilizzo del defibrillatore, avendo sostenuto il corso di formazione presso la Misericordia di Pistoia.

L’Associazione ringrazia la Fondazione, grazie alla quale non solo a Monachino, ma in tutta la montagna, si riescono a realizzare progetti, altrimenti impossibili

[paolo gioffredi]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento