SAMBUCA, SFIDA A DUE PER IL COMUNE

Un'immagine del borgo della Sambuca
Un’immagine del borgo della Sambuca

SAMBUCA PISTOIESE. [a.b.] Due le liste che si sfideranno nel piccolo Comune di Sambuca Pistoiese: “Sambuca democratici e civici “ con candidato sindaco Fabio Micheletti che dopo alcuni anni di assenza si ripropone alla guida del Comune e Roberto Fossi che guiderà la lista “L’Altra Sambuca”.

Con Sambuca democratici e civici Fabio Micheletti dopo alcuni anni di assenza si ripropone alla guida del Comune di Sambuca Pistoiese. Dopo una quindicina di anni di sindaci “importati” dall’esterno per Micheletti è giunto il momento di dire chiaro e forte che il sindaco deve tornare ad essere un Sambucano.

“Il nostro territorio, i nostri paesi, la nostra comunità vivono un momento di sofferenza e degrado che è sotto gli occhi di tutti. Credo che Sambuca meriti di più”. “Per cercare di dare risposte attese, per cercare di migliorare la qualità della vita sul territorio ho pensato di coinvolgere persone motivate che condividono il desiderio di dare un contributo in favore dello sviluppo della nostra comunità”.

La lista vede la presenza di “uomini e donne che si ispirano alle idee ed alle forze politiche del campo democratico e progressista” assieme a persone che si sono messe in gioco con un’ispirazione esclusivamente civica e quindi non riconducibile a partiti. Ad unire il gruppo è “l’amore per il territorio”. Questi i candidati al consiglio comunale: Filippini Diego, Ferrari Sara, Lodovisi Sara, Vighi Maurizio, Taddei Vanna, Niccolini Veronica, Taddei Christian, Niccolai Daniela, Filoni Federico, Stefani Gilberto.

La lista Altra Sambuca alla frana di Torri
La lista Altra Sambuca alla frana di Torri

“Il progetto L’Altra Sambuca – si legge in un comunicato – nasce come evoluzione del manifesto d’intenti redatto da alcuni cittadini impegnati per la valorizzazione del territorio di Sambuca Pistoiese e reso pubblico già dal 4 febbraio scorso. Un serrato e capillare confronto con la comunità ha portato alla costruzione prima del programma e poi della lista, i cui nomi sono stati individuati tra coloro che maggiormente si sono impegnati idea di base è di sostituire un approccio di mera amministrazione avvio di un processo di governo del territorio, la cui prospettiva si sviluppi ben oltre il termine del mandato e che sia capace di invertire la disgregazione della comunità e il degrado del territorio.

Due le linee guida programmatiche; la prima interviene con azioni per il recupero di un tessuto basato sui principi di solidarietà e partecipazione. La seconda, interviene con progetti, azioni e indirizzi sul territorio, visto non più come un problema ma come opportunità per uno sviluppo sostenibile, da intendersi uso delle risorse. Insomma ci piace sintetizzare il nostro impegno come un nuovo patto tra la Comunità e il suo Territorio, consapevoli del reciproco legame. Candidato a sindaco è Roberto Fossi, uno degli estensori del “manifesto d’intenti”.

Dal suo trasferimento da Firenze a Sambuca Pistoiese, nel 2004, si è fortemente impegnato per la valorizzazione, la promozione e lo sviluppo del territorio di Sambuca. Lo accompagnano in questo impegno, candidati alla carica di consigliere, Franco Matteoni, Rita Monari, Kelly Maria Fronti, Attilio Ceccuti, Edgardo Ferrari, Luigi Bonafede, Anna Baldi, Maurizio Conti, Alberto Lombardo, Mansueto Visani.

La prima iniziativa della campagna elettorale della lista presieduta da Fossi si è svolta ieri domenica 4 maggio a Torri, frazione isolata da una frana dal gennaio scorso. Un primo gesto di attenzione per la comunità e il suo territorio ferito.

Scarica:

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento