SAN BARTOLOMEO, PARLIAMONE ANCORA

Dal dibattito aperto a un libro sul convegno cittadino
L'area di San Bartolomeo interessata dal progetto
L’area di San Bartolomeo interessata dal progetto

PISTOIA. Un libro con gli atti del convegno sul controverso progetto di realizzare un parcheggio interrato in piazza San Bartolomeo a Pistoia, con i contributi di esperti di urbanistica e personalità del mondo della cultura, l’introduzione al volume a cura della scrittrice Lia Tosi che racconta la storia dell’evoluzione edilizia del centro storico pistoiese.

L’opera è stata presentata alla libreria “Lo Spazio, il convegno fu organizzato in città dal comitato “No Parcheggio” e dal gruppo “Qualità dell’abitare – Libera Officina Primo Maggio” composti da cittadini residenti nel quartiere di porta San Marco interessato dal progetto.

Quest’ultimo, avvalendosi del finanziamento della società Napoletana Parcheggi ed inizialmente sostenuto dall’Amministrazione comunale inserendolo in un più complessivo piano di recupero del comparto di San Bartolomeo, si proponeva di costruire un parcheggio multipiano da 350 stalli di sosta entro l’area di pertinenza dell’ex monastero benedettino San Bartolomeo, la cui chiesa è di impianto romanico.

Nel libro, oltre al resoconto del forum, anche i verbali degli incontri organizzati dal Comune di Pistoia con commercianti, associazioni e cittadini residenti, raccogliendo le posizioni di favorevoli e contrari all’iniziativa.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento