SAN BARTOLOMEO: «QUESTO PARCHEGGIO S’HA DA FARE, PAROLA DI TAR!»

Veduta aerea di San Bartolomeo
Veduta aerea di San Bartolomeo

PISTOIA. Se ne parla da anni, non se ne arriva mai a capo. Sembra la storia di un tiro a quattro in cui i cavalli sono legati al carro con la disposizione dei punti cardinali.

Al di là di tutte le polemiche che ci sono state e ci sono (sotterranee e no) sul “se sotto San Bartolomeo corrano gore demaniali o meno” – ma di questa storia vi riparleremo in separata sede –, si era rimasti al punto in cui l’azienda di Vernetti & C. aveva chiesto una sentenza di ottemperanza al Tar della Toscana, dato che la Giunta di Pistoia aveva nuovamente deliberato (con atto 177 del 28 novembre 2014) di non adottare il piano di recupero dell’area come proposto dalla Napoletana Parcheggi.

Il Sindaco Bertinelli durante l'incontro con la stampa
Il Sindaco Bertinelli

Contro tale delibera la Napoletana aveva proposto ricorso per l’ottemperanza alla sentenza 1467/2014, che già le aveva dato ragione e ora, con la sentenza depositata ieri stesso, 25 settembre 2015, il Tar della Toscana (Armando Pozzi, Presidente; Bernardo Massari, Consigliere estensore; Pierpaolo Grauso, Consigliere, per anni giudice a Pistoia), riconoscendo il diritto della Napoletana Parcheggi, ha deciso di accogliere la richiesta della ricorrente e ha disposto che «entro il termine di 60 giorni dalla comunicazione o dalla notificazione della presente sentenza, il Comune di Pistoia provveda nuovamente all’istanza di adozione del piano attuativo presentato» riservando «a separato, successivo ed eventuale provvedimento – anche a fini penali e contabili – la nomina di un commissario ad acta» su ricorso della ricorrente stessa.

Insomma: o la Giunta obbedisce o ci sarà chi la farà obbedire agendo al suo posto. Questo il succo in parole povere e brute.

È un altro schiaffo – al di là della vicenda in sé, ovvero della fattibilità e sostenibilità in quel luogo di un parcheggio interrato – al Sindaco Bertinelli, di cui viene (ovviamente) sminuito il programma elettorale.

Nel frattempo, se siete curiosi, leggetevi la sentenza del Tar scaricandola da qui: SKMBT_C28015092611520

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “SAN BARTOLOMEO: «QUESTO PARCHEGGIO S’HA DA FARE, PAROLA DI TAR!»

  1. Non mi vergogno di dichiararmi ignorante in materia di diritto amministrativo, e forse è anche per questo che ho durato molta fatica nel leggere questa sentenza, scritta, come, immagino, tante, in un linguaggio criptico, contorto, involuto, magari per rimanere comprensibile solo in un ambito di addetti ai lavori.
    Quanto agli avvocati Alberto Morbidelli e Roberto Righi, se non sbaglio, sono “avvocatoni” spesso coinvolti anche nella difesa degli interessi della Regione Toscana, quelli più condivisibili e quelli meno.
    Per concludere, sempre da ignorante: se questa sentenza è qualcosa di definitivo ed inappellabile, amen. Ma se c’è modo di giocarsi un’altra carta, giochiamola, e subito!
    Per evitare una volta per tutte questo scempio di inutile parcheggio e per rimandare a casa sua la “Napoletana parcheggi”.
    Piero Giovannelli

Lascia un commento