SAN JACOPO: SU TV2000 IL DOCUFILM “LA VIA ROMEA STRATA”

In onda domani 25 luglio alle 13.50, con un focus su Pistoia

La Croce Arcana

PISTOIA. In occasione della festa di San Giacomo apostolo, domenica 25 luglio, alle 13.50 Tv2000 (canale 28 e 157 Sky) trasmette il docufilm dal titolo “La via Romea Strata” che ripercorre l’antica via di fede e di cultura, che dal Mar Baltico arriva fino a Roma, in particolare nel tratto a cavallo tra Emilia Romagna e Toscana, con un focus su Pistoia.

Mentre la “piccola Santiago” è nel vivo dei festeggiamenti Jacopei, dunque, l’emittente televisiva della Conferenza Episcopale Italiana manda in onda un lungometraggio che ripercorre la storia, la valenza spirituale, il significato profondo di un percorso che tocca Pistoia, già crocevia di cammini, ma è formato da vecchissime tratte dell’antico sistema viario italiano del nord-est e che, una volta giunte in Emilia-Romagna, si uniscono nella Nonantolana—Longobardae, tagliando trasversalmente la pianura padana, si congiungono con la Francigena.

La Fondazione Homo Viator-San Teobaldo di Vicenza, promotrice del progetto della via “Romea Strata”, ha voluto omaggiare la Diocesi di Pistoia commissionando alla casa di produzione riminese Gruppo Icaro la realizzazione del docufilm. La produzione ha avuto il sostegno dell’Apt Servizi Emilia Romagna, del Comune di Pistoia e dell’Associazione Europea Romea Strata (AERS).

Sinossi de “La via Romea Strata”

Il documentario inizia con l’attraversamento del fiume Po, che funge da confine tra Veneto ed Emilia Romagna – passaggio simbolico per i pellegrini – e si sofferma, poi, sull’abbazia di Nonantola. Prosegue con la visita al museo archeologico di Spilamberto, dove sono custodite le spoglie di un pellegrino medievale. Quindi attraversa Vignola, i boschi di Fanano, si trattiene sui Sassi di Rocca Malatina, con le loro formazioni geologiche.

Un cartello

Interessante è il Passo della Croce Arcana (1.669 metri s.l.m.), sull’Appennino tosco-emiliano, che congiunge l’Emilia Romagna con la Toscana. Lungo il percorso avvengono incontri con i pellegrini, che raccontano la loro esperienza di cammino, e con le guide ambientali che, nell’accompagnare i camminatori, si sono sentiti arricchiti nella loro dimensione più intima. L’arrivo è nella cattedrale di Pistoia, dove è conservata l’unica reliquia di San Giacomo in Italia.

L’amicizia tra le diocesi di Pistoia e Santiago risale al 1145, grazie al culto condiviso per il Santo e alla secolare tradizione di pellegrinaggi. In virtù di questo la città toscana ha ottenuto di poter aprire, lo scorso 9 gennaio, la Porta Santa.

La produzione

“La via Romea Strata” è un docufilm di Francesco Cavalli, scritto con Serena Saporito, regia di Enrico Guidi. La produzione è di Gruppo Icaro.

Link al teaser del documentario: https://vimeo.com/577610831

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email