san marcello. “DISOCCUPAZIONE LAVORO LEGALITÀ”

Incontro pubblico alla Baccarini, sabato 11 novembre alle ore 17, organizzato dal Partito Indipendentista Tosano e dal Comitato Disoccupati Indigenti Montagna Pistoiese
Carlo Vivarelli del Partito Indipendentista Toscano

SAN MARCELLO. Il Partito Indipendentista Toscano, in collaborazione con il Comitato Disoccupati Indigenti Montagna Pistoiese, organizza un incontro con la popolazione per presentare le proprie proposte politiche sulla disoccupazione, il lavoro e la legalità, per raccogliere proposte dalla popolazione e per iniziare un percorso di azione insieme alle disoccupate e ai disoccupati e alle persone in disagio sociale affinché tutti i fondi a disposizione delle amministrazioni e delle associazioni siano destinati alla popolazione toscana e italica della Montagna Pistoiese, e per fare in modo che tutti gli strumenti legali a disposizione delle comunità per controllare il territorio e per espellere i pregiudicati stranieri vengano messe in atto.

Consulta della Legalità, Commissione Comunale Permanente sull’immigrazione, controllo di vicinato, corpi disarmati di vigilanza del territorio, impiego dell’esercito per il presidio del territorio, azioni legali contro chi non espelle i pregiudicati, questi gli obiettivi pratici per riprendere con decisione il controllo del nostro Comune.

Carlo Vivarelli
consigliere comunale
Comune di San Marcello Piteglio

Il volantino 1

L’APPELLO

Alla popolazione, ai disoccupati e alle disoccupate e alle famiglie in difficoltà del Comune di San Marcello Piteglio e di tutta la Montagna Pistoiese: riprendiamoci i nostri diritti!

Il Partito Indipendentista Toscano chiede al Comune di San Marcello Piteglio, a tutte le Amministrazioni Pubbliche, alla Caritas, alle Fondazioni, alle Associazioni, che tutti i fondi a disposizione a scopo sociale siano destinati alle famiglie toscane ed italiche in difficoltà.

È una vergogna che vengano spesi centinaia di migliaia di euro per i presunti profughi che villeggiano nelle strutture e negli appartamenti della nostra Montagna, mentre 1700 disoccupati toscani e italici vedono il loro futuro, e quello dei loro figli, distrutto dalla politica immigrazionista dello Stato Italiano, che regala soldi ad africani, asiatici, cooperative rosse e bianche, mentre lascia gli ultimi del nostro popolo a morire di fame, d’inedia, di umiliazione.

È una vergogna che ci siano imprese locali che invece di assumere lavoratori e lavoratrici del nostro popolo, facciano lavorare gli stranieri.

Il volantino 2

LE RICHIESTE

Il Partito Indipendentista Toscano chiede che tutti gli aiuti dei servizi sociali del Comune di San Marcello Piteglio (Pt) vengano destinati alle famiglie toscane e italiche.

Chiediamo la creazione della Consulta del Lavoro dove aziende e lavoratori e lavoratrici toscani/e della Montagna Pistoiese possano incontrarsi con l’obiettivo di creare la massima occupazione.

Chiediamo che le associazioni del socio sanitario si coordino per creare un Servizio di badanti ed Assistenti Sanitari appartenenti al nostro popolo per assicurare l’occupazione presente nella filiera dell’assistenza familiare ai nostri lavoratori e lavoratrici.

Chiediamo l’immediata espulsione dei pregiudicati stranieri e una Consulta permanente della Legalità.

Scarica: Volantino Disoccupazione lavoro legalità

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento