san marcello. L’INCONTRO DELLA LEGA CON IL SINDACO MARMO

“Il sindaco ci ha riferito che c’è, per la prima volta da parte della maggioranza, una volontà politica di andare verso la chiusura del centro profughi di Lizzano”
Marco Poli, Lega

SAN MARCELLO. Nella giornata di martedì 17 aprile la Lega montagna pistoiese nelle persone di Marco Poli, Franco Betti, Patrizia Iori, accompagnati dal collega della Lega Mediavalle e Garfagnana Roberto Andreotti, abbiamo incontrato il sindaco di San Marcello Piteglio Luca Marmo.

Abbiamo affrontato vari argomenti, ma il principale è stato: il centro di accoglienza di Lizzano e il numero dei “profughi” nella montagna pistoiese.

L’incontro, come gli altri che si ci sono stati prima, è stato un confronto duro nelle posizioni ma che si è svolto nella massima cordialità.

Il tema ci ha visto fermi sulle nostre posizioni, ed abbiamo ribadito al Sindaco le numerose lamentele pervenuteci, tra cui il presunto spaccio di droga e il fatto che diano noia sugli autobus.

Il sindaco ci ha riferito che c’è, per la prima volta da parte della maggioranza, una volontà politica di andare verso la chiusura del centro profughi di Lizzano.

Una affermazione che ci ha lasciato sorpresi , ma che se si concretizzerà avremo finalmente ottenuto quello che chiediamo da quasi un anno. Ovvero il ripristino delle legalità, chiudere un centro non a norma e incominciare a rispettare quel 2,5 per mille di rapporto profughi-abitanti stabilito nell’accordo tra l’ex ministro Minniti e Anci.

Panorama di Lizzano

C’è da domandarsi perché arriva proprio ora questa decisione. Deriva dal risultato delle elezioni nazionali o da altri avvenimenti recenti?

Ad ogni modo il sindaco ci ha riferito che dovrà essere fatto un passaggio in consiglio comunale, che avverrà presumibilmente nei primi di maggio.

Marmo ci ha anche comunicato che prossimamente incontrerà il prefetto. Incontro rimandato già più volte dall’inizio dell’anno con scuse francamente ridicole,anche se questa, sembra la volta buona.

Ad ogni modo come Lega abbiamo deciso di chiedere anche noi un incontro col prefetto e nei prossimi giorni mi attiverò in tal senso.

In tutto questo mancano i tempi (come al solito) ed è una grave mancanza, a cui ormai siamo purtroppo abituati.

In conclusione sebbene le intenzioni ci appaino buone, seppur tardive, non esprimeremo parere favorevole, finché non passeremo dalle parole ai fatti.

Nei prossimi mesi saremo sempre in prima linea per questo problema di cui solo la Lega si sta facendo carico nel comune di San Marcello Piteglio.

Sempre tra la gente per la gente

Marco Poli
Lega montagna pistoiese

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento