san marcello. LISTE D’ATTESA: TEMPI RIDOTTI E CALENDARI CHIUSI

SAN MARCELLO. Da qualche tempo, sui media, si legge sempre più spesso, in vari modi, dei tempi di attesa per visite mediche ed esami diagnostici, che l’Asl di Pistoia vuole ridurre “drasticamente”, peccato che la realtà, che i cittadini della montagna pistoiese devono affrontare, è tutt’altra cosa.

Solo due giorni fa, una signora anziana, della nostra montagna, affetta da maculopatia degenerativa, bisognosa di un accertamento oculistico per un esame di Oct, presentandosi al Cup di San Marcello, si è sentita dire dall’operatrice che: “per l’ospedale di Pistoia, il calendario degli esami non è ancora disponibile, l’unica possibilità è prendere appuntamento per il mese di dicembre p.v. presso l’ospedale di Pescia, oppure avere la pazienza di provare e riprovare per Pistoia, forse qualcosa prima o poi uscirà fuori”.

Il risultato è che la signora ha rinunciato a prendere qualsiasi tipo di appuntamento, così si alimenta la schiera di quei tanti cittadini, che rinunciano a farsi curare, di quelle cure di cui necessitano per la loro salute, per colpa di un perverso sistema, che ha prodotto la distruzione di un Ospedale, come quello di San Marcello, che operava egregiamente, in un area così vasta e disagiata, come la montagna pistoiese.

I cittadini della montagna Pistoiese, già vessati in cento altri modi, se poi anziani, non possono essere trattati in questo modo, già per loro è difficile andare all’ospedale di Pistoia, se poi devono recarsi all’ospedale di Pescia, e in pieno inverno, diventa quasi impossibile.

Non vorrei che questa fosse una delle soluzioni, per ridurre i tempi di attesa!

Michele Giannini
Fi Montagna Pistoiese

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento