san marcello. NASCE IL GAL DELL’APPENNINO

Il Gall dell'Appennino
Nasce il Gal dell’Appennin: dura tre giorni e un pochin!

SAN MARCELLO-MONTAGNA. Sulla Montagna Pistoiese è scoppiata in anticipo la primavera ed è tutto un fiorire di nuovi enti, dove l’araba fenice continua a rinnovarsi, rimanendo sempre se stessa per continuare a perpetrare i suoi voli rapaci.

Si chiude la Comunità Montana e si fa l’Unione dei Comuni, si fondono Comuni e si creano Municipi.

Ora i [dis]amministratori, che assomigliano più a dei commissari liquidatori volontari, che tanto bene hanno operato nell’Unione dei Comuni, dove a tre anni di distanza manco sono riusciti a produrre uno straccio di regolamento – come possa funzionare in queste condizioni un ente è un mistero: e infatti non funziona –, hanno pensato bene di fare un bel consorzio: dal 1° di marzo 2016 nascerà il Gal Montagna Pistoiese, Società Consortile a responsabilità limitata non a scopo di lucro.

Il Consorzio sarà, misto pubblico-privato, stile il non ancora dimenticato C.I.I. di Campo Tizzoro capace di bruciare montagne di denaro pubblico che sarebbe bastato almeno per:

  • potenziare, ma veramente, l’Ospedale Pacini, ridotto ora a Piot
  • l’autostrada delle Piastre, potenziata ora a mulattiera
  • costruire qualche galleria, per fluidificare il traffico
  • rifare la ferrovia Alto Pistoiese Pracchia-San Marcello-Mammiano chiusa nel 65
  • prolungare la ferrovia fino all’Abetone

Atto costitutivo e Statuto saranno messi in approvazione nel prossimo Consiglio dei Comuni Montani Appennino Pistoiese martedì 1° marzo alle 21, che si terrà nella sede del Comune di San Marcello.

Chi sono i soggetti privati che vi partecipano? In tutto questo il Progetto Mo.to.re. c’entra qualcosa?

[Marco Ferrari]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento