san marcello piteglio. AL VIA LA SESTA EDIZIONE DELLA “FESTA DEI DUE FIUMI”

Quest’anno la rassegna cambia location: si terrà sabato 10 e sabato 17 ottobre al teatro Mascagni e domenica 18 ottobre negli spazi del Consorzio Motore. In concerto i gruppi Caffè Loti, Maestrale e Sipario

SAN MARCELLO – PITEGLIO. Due fiumi che si uniscono – il Reno e il Maresca a Pontepetri – a simboleggiare l’incontro fra culture, tradizioni, musica e balli popolari. È questo lo spirito che anima la Festa dei due fiumi, giunta alla sesta edizione.

Quest’anno l’iniziativa, tradizionalmente organizzata ai giardini di Pontepetri, cambia location e raggiunge il teatro Mascagni di Popiglio e gli spazi del Consorzio Motore a Campo Tizzoro. In calendario tre concerti programmati per sabato 10, sabato 17 e domenica 18 ottobre.

“La resilienza – commenta l’assessore alla Cultura Alice Sobrero – che abbiamo deciso di mettere in pratica nei confronti di una stagione primaverile ed estiva che abbiamo perso in termini di cultura, bellezza e intrattenimento, si concretizza attraverso diverse azioni: in settembre abbiamo visto Spazi Aperti e adesso, tra ottobre e novembre, il teatro Mascagni ci offre la possibilità di godere di alcuni programmi che erano rimasti nel cassetto. Tutto sempre nel rispetto dei criteri e delle misure di sicurezza anti contagio. Le tre serate di ottobre prevedono una programmazione di elevato contenuto artistico di cui si è da tempo occupata la Pro loco di Pontepetri. Siamo lieti di poter ospitare la loro Festa dei due Fiumi e speriamo di tornare presto ad apprezzarla nel luogo originario in cui è nata sei anni fa”.

Protagonista del primo appuntamento sarà il trio Caffè Loti, composto da Nando Citarella, Stefano Saletti e Pejman Tadayon, che salirà sul palco del teatro della Montagna sabato 10 ottobre alle 21:15. I musicisti presenteranno il loro ultimo lavoro, “In Taberna”, una festa in musica che attraversa il Mediterraneo sulle rotte degli antichi viaggiatori.

Sabato 17 ottobre, sempre alle 21:15 al teatro Mascagni, toccherà al gruppo Maestrale, ovvero Filippo Gambetta all’organetto diatonico, Sergio Caputo al violino e Fabio Vernizzi al piano. I tre musicisti si rifanno agli idiomi e alle forme musicali tradizionali europee – soprattutto italiane, francesi e irlandesi – combinate con il jazz, le musiche nordafricane e brasiliane.

L’ultimo appuntamento si terrà domenica 18 ottobre alle 16:30 negli spazi del Consorzio Motore Sul palco il gruppo Sipario, formato da Matteo Finizio (chitarra), Giordano Poli (clarinetto e clarinetto basso), Agnese Francesca Poli (violino e voce), Gabriele Gilardoni (percussioni) e Giulia Cavicchioni (mandola e mandolino). Obiettivo dei cinque musicisti è dare vita a uno spazio culturale in cui ascoltare, suonare e divertirsi.

La rassegna è organizzata dal Comune di San Marcello Piteglio insieme all’associazione Habanera e promossa dalla Pro loco di Pontepetri.

[comune di san marcello piteglio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email