san marcello piteglio. COME COMBATTERE LE PROBLEMATICHE DEL CASTAGNO

Il programma

SAN MARCELLO PITEGLIOUn tavolo sulla castanicoltura alla presenza dell’assessore all’agricoltura della Regione Toscana, degli enti territoriali, del mondo scientifico e delle associazioni locali di settore per confrontarsi su una strategia comune di sviluppo della castanicoltura e definire azioni di contenimento delle patologie che, in questi anni, stanno colpendo i castagneti e, conseguentemente, le produzioni locali.

L’iniziativa è promossa da Anci Toscana e dal mese di febbraio approda anche a San Marcello pistoiese, dove, di concerto con le associazioni di settore, saranno organizzati una serie di incontri territoriali nelle aree maggiormente vocate alla castanicoltura.

Il primo incontro è in programma domani, martedì 4 febbraio alle ore 18:00, presso la sala consiliare del Comune di San Marcello.

Ad oggi molteplici fattori ambientali esterni e patogeni, dovuti ai cambiamenti climatici in atto, l’abbandono dei castagneti, l’ingresso nell’habitat locale del Cinipide galligeno del castagno (Dryocosmus kuriphilus) insieme allo sviluppo esponenziale del fungo Gnomoniopsis castanea, hanno creato gravi problemi nelle principali produzioni castanicole, portando ad una progressiva diminuzione e, talora, ad un azzeramento della produzione.

La Regione Toscana, assieme ad Anci Toscana, ritiene prioritario intervenire per combattere questi fenomeni e ridurre l’impatto che le problematiche stanno avendo sui castagneti e sulla filiera castanicola, sostenendo nel contempo la cura dei castagneti e la valorizzazione dei loro prodotti con il coinvolgimento di diversi attori che, per la propria competenza ed esperienza, possano contribuire fattivamente alla mitigazione dei fenomeni suddetti.

[comune di san marcello piteglio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email