san marcello piteglio. SANITÀ E ELEZIONI, PIÙ RISPETTO ALLA MONTAGNA E AI SUOI ABITANTI

Il Comitato cittadini San Marcello Piteglio: “Siamo stanchi di essere presi per i fondelli e crediamo sia arrivato il momento di fare chiarezza. Basta promesse pre elettorali”

San Marcello Pistoiese

SAN MARCELLO PITEGLIO. Le elezioni del 2022 si avvicinano…leggiamo articoli negli ultimi giorni dove tutti sono interessati alla sanità in montagna.

Lettere (quella di Luca Marmo-sindaco di San Marcello ) e convegni   come quello organizzato dalla consigliera regionale Fratoni ( si candiderà a San Marcello oppure a Pistoia? ) per finire  addirittura alla Dynamo Camp dove il sindacato pensionati Cgil  oggi ha organizzato un convegno “il futuro delle aree interne”, (ma perché abbiamo un futuro ?) crediamo sia arrivato il momento di fare chiarezza e portare rispetto a una montagna e ai suoi abitanti e smettiamola di cantare Bella ciao che con quella non si risolve nulla.

I contenuti e le proposte le più disparate: tra chi avanza l’ipotesi di creare un centro specializzato (? ), chi come la Fratoni che vede come unica speranza per il Piot (lei lo chiama Ospedale…come Marmo) la digitalizzazione e l’aumento del personale…e così via !

Lo sapete che per fare una “Spet cerebrale recettoriale” primo appuntamento utile 09/12/2021 San Donato Arezzo e una rettoscopia la destinazione è Piombi.

Noi siamo stanchi di essere presi per i fondelli e crediamo sia arrivato il momento di fare chiarezza e portare rispetto a una montagna e ai suoi abitanti.

Basta promesse pre elettorali

Punto di Primo Soccorso o… Pronto Soccorso al Piot di San Marcello?

Basta a promesse che non potete e non volete mantenere. In Montagna abbiamo bisogno di un Ospedale, con chirurgia, medicina, anestesista…con un Pronto Soccorso.

Non un Piot con la chirurgia ambulatoriale…la digitalizzazione e la telemedicina la lasciamo volentieri alla Consigliera Regionale Federica Fratoni e al suo amico Luca Marmo.

Basta prendere in giro un territorio che è stato spogliato di tutto. Avete fuso comuni che non volevano fondersi non rispettando il volere dei cittadini. Avete azzerato un Ospedale. Il Pacini non ha più niente, non c’è più una sanità, non ci sono più servizi. Le chiacchiere fatele a casa vostra; i cittadini della montagna vogliono un Ospedale che funzioni come era prima del 2012 anno in cui lo avete distrutto e sono passati nove anni con promesse che puntualmente si sono rivelate promesse da marinaio. 

Avete creato consulte sulla sanità che hanno portato a soluzioni ridicole e anche quelle non mantenute soluzioni tipo l’elisoccorso, il cercatore di funghi soccorso in una giornata di vento è stato trasportato dai soccorritori con mezzi di terra perche non poteva volare…….

Siamo in montagna quante giornate di vento, neve, nebbia ecc. ecc. ci saranno durante l’inverno? Tante ma tante.

I montanini vogliono:

  • sanità efficiente
  • infrastrutture
  • viabilità

Sono le cose basilari per pensare ad uno sviluppo della Montagna.

Basta chiacchiere !

[Comitato cittadini San Marcello Piteglio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email