san marcello piteglio. STOP OBBLIGATO AL “CARNEVALE DELLA MONTAGNA”?

Potrebbe essere uno "scherzo" di Carnevale. Alla base della scelta ci sarebbero le lamentele di alcuni abitanti. Il Comitato parrocchiale per le feste ha annunciato il proprio ritiro
Carnevale San Marcello 2018

SAN MARCELLO PITEGLIO. Niente carri e molto probabilmente niente mascherine con coriandoli, dolci e giochi.

Nel 2018 San Marcello Pistoiese diventò una delle principali piazze del Carnevale della Montagna, ora rischia di non avere iniziative di rilievo nei giorni di una delle feste più sentite e legate alla tradizione e alla cultura italiana.

Già nel 1954 si era detto addio agli storici carri delle Contrade del paese di San Marcello Pistoiese e dopo quasi cinque decenni il Comitato Parrocchiale per le Feste aveva riportato il campanilismo vero, di duelli fra paesi e borghi per trovare idee originali e divertenti.

Questa “pezza” era arrivata grazie all’impegno di un gruppo di abitanti particolarmente attivi, legati anche al Comitato Parrocchiale per le Feste, che avevano comunque proposto una bella domenica di festa con tante animazioni per i bambini, concorsi per mascherine e banchetti gastronomici.

Ora nel 2019 il calendario pensato era per il giorno 3 marzo ma per la “colpa” di alcuni abitanti del paese rischia che non venga fatta. 

Il Comitato dichiara di rimanere deluso, da quelle persone che hanno reclamato alle autorità il mal funzionamento della rete idrica per la colpa dei coriandoli sparati nel giorno della Festa del 11 Febbraio dell’anno scorso.

Sono entrata in casa dopo la festa del Carnevale, (dichiara la signora C.P. abitante di San Marcello) volevo fare la doccia e mi sono accorta che l’acqua aveva un colore strano. Ho chiamato l’idraulico di fiducia che smontando tutto ha trovato coriandoli lungo la rete idrica. Ora sentendo l’intenzione del Comitato di rifare il Carnevale, ho avvisato le autorità di proibire assolutamente una festa del genere, per non ritrovarmi nei guai .

Uno dei carri dell’edizione 2018

Anche il signor M.S. abitante di San Marcello, ha esposto una delusione alle autorità locali, in quanto nel giorno della Festa del Carnevale del 2018, andando al Bar per prendere un caffè, ha trovato troppo caos. Non è giusto andare al Bar di fiducia e non poter prendere un caffè in santa pace. Quando vengono organizzate delle Feste bisogna saper rispettare i bisogni e le abitudini degli altri. Mi auguro che il Carnevale non venga più fatto.

Visti i problemi citati sopra e altri non menzionati il comitato Parrocchiale nella veste del suo rappresentate Don Cipriano dichiara a malincuore quanto segue:

“Di sicuro non ci saranno più i carri, noi non faremo più il carnevale della Montagna, basta. Siamo sempre disponibili a dare una mano con piacere a chiunque voglia organizzare qualcosa. Ma non ci prenderemo più l’incarico, come fatto l’anno passato. Se questo è il ringraziamento di alcuni, noi ci ritiriamo.’’

Niente carri, quindi, con la loro spettacolarità ma pure con la loro complessità. Ringraziamo tutte quelle persone che hanno creduto in noi e ci auspichiamo che in futuro si possa nuovamente organizzare qualcosa senza creare malumori e malcontento.

[comitato parrocchiale per le feste di san marcello]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento