san marcello. ROMEA STRATA: MA NON SE NE DEVE OCCUPARE L’ECOMUSEO?

È quanto chiede il rappresentante della Lega Montagna Pistoiese Marco Poli al Sindaco di San Marcello Piteglio Luca Marmo
Una parte del percorso

SAN MARCELLO. Giovedì 7 marzo scorso si è svolto il consiglio comunale di San Marcello Piteglio. Durante questo si è discusso il punto 5 denominato “Progetto di itinerario di pellegrinaggio denominato ‘romea strata’ approvazione protocollo d’intesa”.

Ora sul progetto in sé nulla da ridire, né sull’associazione Valle Lune che lo gestirà (ce ne fossero di più di associazioni attive come queste sul territorio).

Concordo con quanto detto dalle opposizioni sulla fumosità dei costi, cosa che ormai è standard nelle proposte del Comune, tanto è che ormai mi sono abituato.

Però durante l’esposizione del punto mi frullava una domanda in testa. La procedura con cui si è approvato il punto è quella che trovo più corretta e idonea con l’assessore che la segue, la porta in consiglio comunale, la spiega e la fa approvare.

Ma mi sorge una domanda… ma questa non era una delle cose di cui si doveva occupare l’Ecomuseo e per cui gli abbiamo dato 25.000 euro? Negli scorsi consigli comunali è stato approvato il documento dove si definiva cifra e compiti assegnati a questo, e il punto in questione sembrava proprio uno di quei casi previsti.

Quindi mercoledì 14 ho protocollato al sindaco Marmo questa domanda. Perché vorrei capire,in quanto già non mi tornava di esternare competenze che poteva benissimo svolgere l’assessore, se poi paghiamo 25.000 per non avere nulla in cambio, la cosa mi torna ancora meno.

Speriamo che la risposta del Sindaco sia meno fumosa della spiegazione dei costi del sopracitato progetto.

Marco Poli
Lega Montagna Pistoiese

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento