san marcello. SERVIZIO MENSA, LE PRECISAZIONI DEL SINDACO CORMIO

In risposta ad alcune domande da parte del Movimento 5 Stelle circa i lavori di ampliamento della struttura
Scorcio di San Marcello
Scorcio di San Marcello

SAN MARCELLO PISTOIESE. Scrive Silvia Maria Cormio, Sindaco di San Marcello Pistoiese:

In risposta alle domande poste dal Meetup Montagna 5 Stelle circa i lavori per l’ampliamento della mensa comunale, ritengo doveroso fare una premessa.

Quando nel 2014 abbiamo avuto la comunicazione da parte di Usl3 di Pistoia dell’avvenuta esternalizzazione del servizio mensa dell’ospedale Pacini , ritenemmo di poter dare una risposta al disservizio creatosi e dovuto soprattutto alla scarsa qualità della ristorazione fornita dal nuovo gestore, ai degenti del presidio ospedaliero, preparando noi stessi i pasti tramite la mensa comunale.

Con l’obbiettivo di migliorare il servizio, vista anche la particolare e delicata questione, trattandosi di persone ricoverate in ospedale ,ma anche di reintegrare il personale addetto, 5 operatori, che con l’esternalizzazione avevano visto ridurre il proprio orario di lavoro, con i conseguenti disagi economici, questa operazione necessitava di un’analisi e di studi di fattibilità approfonditi per la realizzazione dei lavori di ampliamento e di adeguamento della nuova mensa comunale, che si sono conclusi qualche giorno fa.

Pertanto, gli uffici predisporranno il bando entro la fine del 2016, in cui verrà messo a gara il prezzo del pasto di circa 6 euro, sulla base del quale l’eventuale gestore deciderà di attuare l’investimento che prevede anche la progettazione e l’arredo, oltre alla gestione, quantificata nella durata di circa 9 anni.

Il buon esito dell’aggiudicazione verrà anche determinato dall’acquisizione dei pasti delle scuole di Piteglio, che attualmente l’amministrazione fa preparare ad un ristoratore locale sulla base dell’economie di scala che si attueranno prevedendo un numero maggiore di produzione pasti rispetto a quella attuale.

I tempi previsti per la ristrutturazione dei locali saranno di circa sei mesi e dovrebbero concludersi all’incirca nei primi del 2018. Si sottolinea inoltre che la titolarità della gestione rimarrà in capo al comune di San Marcello quale organo di controllo sulla qualità e sulla sicurezza dei cibi prodotti e distribuiti, tramite la cuoca responsabile della mensa, dipendente attuale e anche in futuro con la nuova gestione dell’amministrazione di San Marcello-Piteglio.

Silvia Maria Cormio

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento