sanità. FRA MARCE DELL’AIDA E CHIUSURE

00-aria pulitaPISTOIA. E mentre la sala stampa dell’Asl Toscana Centro Area [de]Vasta[ta], emissaria del gruppo Rossi-Renzi-Morello-Saccardi Press Pd & C., sta lanciando volantini su Vienna alla maniera di D’Annunzio per convincerci che la sanità di cui disponiamo (fortunati noi!) è la migliore non solo d’Italia, ma del mondo intero, anche se le nostre cose funzionano peggio che in Burundi (poi vi raccontiamo quant’era incazzato il dottor Biagini ieri pomeriggio a Pescia sulla battuta di Katmandu…); mentre tutto questo, ci giunge una soffiata che nessun altro vi racconterà mai.

Da ieri – ci dicono – sono state chiuse due sale del blocco operatorio del San Jacopo: per allarme polveri sottili.

C’è da chiedersi da dove arrivi la polvere di stelle visto che il gommone del Campo di Volo è a tenuta stagna – pur se all’inizio, come ricorderete, l’aria del reparto malattie infettive rifrullava per gli altri reparti grazie a un ingegnoso sistema di areazione interna.

Le brillanti soluzioni del nuovo San Jacopo a Pistoia
Le brillanti soluzioni del nuovo San Jacopo a Pistoia

Chissà se qualcuno si degnerà di spiegarcelo il gioco delle polveri: magari sforzandosi per farci capire che Morello spenderà un’altra saccata di quattrini in… investimenti per il potenziamento delle megastrutture nate sulle extraballe di Rossi & C.

Il nuovo slogan aslico: mutismo e rassegnazione! A far piegare la testa dei toscani ci penserà il Pd della democrazia referend-aria (impolverata sottile).

O ora, per giunta, faranno fare una legge straordin-aria da Renzi per costringere i giornalisti a credere a tutto quel che dicono e ad applaudire?

Ecco perché, forse, il ritiro per [m-aria elena] boschi al Ciocco! Per respirare aria pulita, il tormentone della festa dell’Unità di Santomato!

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “sanità. FRA MARCE DELL’AIDA E CHIUSURE

  1. Direttore, con l’ “aria ” che tira hai voglia ad essere ottimista!!
    A proposito, quella super giovanile foto del rosso-Rossi messa nell’articolo si riferisce a quando il Granduca era del PCI e frequentava le differenziali???
    Ma noi che colpa abbiamo, per Dio!

Lascia un commento