sanità in montagna. ALCUNE DOMANDE AL VICESINDACO ROBERTO RIMEDIOTTI

“Quali sono le aperture comunque mostrate da Regione e Ausl su alcune richieste?”
Punto di primo soccorso a San Marcello Pistoiese

SAN MARCELLO. Leggo con stupore le affermazioni del Vicesindaco e Assessore alla sanità del Comune di San Marcello Piteglio nonché facenti funzione di presidente della Consulta della Salute, riportate su La Nazione di oggi 24 marzo.

Affermazioni reiterate e quindi non casuali, già fatte nel corso dell’assemblea di Campo Tizzoro, dove, grande assente, ci doveva essere l’assessore regionale alla Sanità Stefania Saccardi.

Affaccendata, secondo il comunicato del comune di San Marcello Piteglio, in un non meglio specificato “impegno imprevisto e improrogabile a Roma”, quando invece alle ore 12 del 19 marzo era ad una conferenza stampa con le tre sigle sindacali a casa, in quel di Palazzo Strozzi Sacrati sede della Regione Toscana. Boh! Forse non si sono sentiti.

Ma veniamo a cosa che ha detto Rimediotti: ha detto poco ma lascia sottintendere troppo: “Raccogliere le aperture comunque mostrate da Regione e Ausl su alcune richieste”.

Il comunicato del Comune di San Marcello Piteglio

Cosa sottintendono? In che qualità, rappresentante del comune, presidente della consulta o di entrambi, è a conoscenza di queste ventilate aperture?

Può illustrare quali sono? Fra queste c’è anche il pronto soccorso? Perché solo insinuarle genericamente e non entrare nel merito? C’è forse il tentativo di preparare la popolazione al mancato accoglimento della zona disagiata e del ripristino del pronto soccorso?

Se si sa quale sono perché non sono state illustrate durante l’assemblea del 19 u.s. a Campo Tizzoro?

Se al contrario è un’affermazione generica dai contorni non ancora definiti e chiari può spiegare il senso dell’affermazione?

Questo perché a pensare male si potrebbe anche interpretare che il mercato delle vacche è stato già chiuso e, se fra le “aperture” non fosse contemplato il pronto soccorso, esso sarebbe stato venduto per la seconda volta.

Può spiegare?

Grazie.

Marco Ferrari, privato cittadino (privato, non semplice, carica quest’ultima riservata solo ai senatori)

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email