sanità integrativa. “INSIEME SALUTE TOSCANA” 12.500 SOCI, BILANCIO POSITIVO

insieme-salute-toscanaFIRENZE. Oltre 200 soci hanno preso parte all’assemblea regionale della Mutua Sanitaria Integrativa Insieme Salute Toscana che si è tenuta sabato 30 aprile nei sotterranei della Basilica di San Lorenzo a Firenze.

Il presidente Domenico Andreola ha illustrato i numeri del bilancio 2015 che rappresentano lo stato di buona salute della Società di Mutuo Soccorso: una attività di quasi 1,2 milioni di euro, in crescita del 10% rispetto al 2014 e rimborsi per quasi 700mila euro, in crescita del 7% sempre rispetto al 2014, a conferma di un trend positivo che continua da anni. Crescono anche i soci, che nel 2015 sono oltre 12.500, di cui il 57% sono donne, il 12% extracomunitari, mentre il 77% è compreso nella fascia di età tra 29 e 49 anni.

“In questo momento difficile per i cittadini, a causa di una congiuntura economica sfavorevole che dura da anni – ha affermato Andreola – le politiche di welfare aziendale hanno ruolo fondamentale per mantenere la qualità dello stato sociale e assicurare il benessere dei cittadini. Va in questo senso l’impegno della Mutua Insieme Salute Toscana, che sta lavorando, assieme alle cooperative sociali di Legacoop ed Agci, per dare risposte concrete”.

Hanno partecipato all’assemblea Leonardo Cianchi, Vice Presidente Vicario di Legacoop Toscana, Eleonora Vanni, Vice Presidente nazionale di Legacoop Sociali, Carlo Scarsanella, Vice Presidente Agci ed Alessandro Giaconi, Vice Presidente della Mutua Salute Amica.

Sono intervenuti inoltre Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana e socio della Mutua e Placido Putzolu, Presidente nazionale della Fimiv, che ha sottolineato l’importanza riconosciuta al movimento mutualistico in Italia nell’attuale contesto di evoluzione del sistema sanitario nazionale e come alcune mutue, fra cui Insieme Salute Toscana, stiano profondamente innovando il proprio sistema organizzativo interno per dare sempre migliori e più moderni servizi ai propri soci.

Serena Wiedenstritt
Legacoop Toscana

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento