sanità-lutto. È MORTA LUISELLA CHIELI, FIGURA DI PRIMO PIANO IN PEDIATRIA

Luisella Chieli
Luisella Chieli

PISTOIA. È morta Luisella Chieli ed è un giorno triste per tutta l’area materno infantile dell’ospedale di Pistoia: i colleghi dei reparti di pediatria, ginecologia, ostetricia e del punto nascita si sono chiusi in un rispettoso silenzio.

La notizia della sua scomparsa si è diffusa rapidamente lungo le corsie dove aveva lavorato per tanti anni: prima come infermiera, poi come caposala e infine come coordinatrice infermieristica di tutta l’area. Il suo contributo per migliorare il percorso assistenziale delle donne è stato continuo.

Aveva lavorato per anni a fianco del primario Stefania Sani con la quale aveva condotto il reparto di pediatria a ottenere nel 2007 l’importante riconoscimento dall’Unicef “Ospedale Amico dei bambini”, perché era stato riconosciuto che nei reparti erano stati compiuti importanti trasformazioni per migliorare le pratiche assistenziali nei punti nascita.

A questo percorso Luisella si era dedicata con passione e con grande dedizione ha sempre lavorato occupandosi soprattutto di quelle mamme che erano più fragili e bisognose di aiuto e dei loro piccoli.

“È stata una presenza importante per le mamme e i bambini della nostra città” ha detto commosso il dottor Rino Agostiniani, direttore dell’area materno infantile.

Luisella era andata in pensione dopo l’apertura del nuovo ospedale e sempre Agostiniani la ricorda, quando piena di entusiasmo, allestiva le nuove camerette per le degenze pediatriche.

È deceduta ieri pomeriggio nel reparto di terapia intensiva del San Jacopo. La direzione aziendale esprime sentite condoglianze ai familiari.

[scritto da daniela ponticelli – venerdì 29 aprile 2016]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento