sanità montana. “AREA DISAGIATA” ENTRO IL 15 MAGGIO

Piot Pacini San Marcello

SAN MARCELLO – PITEGLIO. [m.f.] Il Consigliere di minoranza del Comune di San Marcello Piteglio, Carlo Vivarelli ha presentato una mozione per sollecitare quanto la Montagna aspetta e chiede dal 2015: la zona disagiata, con una data perentoria: entro il 15 maggio.

Il riconoscimento, di cui non andar fieri, permetterebbe di riavere, un ospedale di base e il Pronto Soccorso, in modo da ritornare alla situazione di fine 2012.

Tutto questo in conformità di una delibera regionale non ancora attuata.

Niente regali, solo quello che è stato tolto alla Montagna.

IL TESTO DELLA MOZIONE

San Marcello Piteglio, 19 Aprile 2020

Da Carlo Vivarelli consigliere

Al Presidente del Consiglio comunale, a tutti i consiglieri comunali

Testo: chiedo al Consiglio comunale di approvare questa mozione affinché venga fornito mandato alla Giunta comunale di richiedere con una lettera alla Giunta regionale della Toscana di dichiarare la Montagna Pistoiese Area Disagiata entro il 15 Maggio 2020, in conformità con la deliberazione all’unanimità espressa dal Consiglio regionale della Toscana.

Carlo Vivarelli consigliere

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email