SANREMO, LA BONINO, LA TERRA DEI FUOCHI E L’AFGHANISTAN

Che Dio ce la mandi...
Che Dio ce la mandi…

STASERA parte Sanremo: sul palco dell’Ariston due presentatori conosciutissimi, che assediano da anni la prima serata della terze rete Rai, Fazio e la Littizzetto. Due miracolati che fanno leva, per solleticare il sorriso dei loro parenti e amici, sull’ilarità debole, parecchio inglese, lui – ma un inglese imparato a scuola, sistematicamente ammiccante; ma letteralmente inosservata dagli uomini, più che dalle telecamere, lei. Pagati, però, come se fossero bravi come Corrado e Mina!

Sulla stessa falsariga dei due volti televisivi, corre la nomina, nel Governo Renzi, di Emma Bonino come Ministro degli Esteri. Una di quelle, vecchie onnipresenti quote rosa, che da quando ha intuito gli incalcolabili vantaggi della meravigliosa messinscena della politica, finge di stare contro: in realtà, da sempre, sta con, senza soluzione di continuità. E senza aver mai fatto nulla per meritarselo. Meglio, senza aver mai fatto nulla e basta – forse.

In Italia, grazie alle rivelazioni di qualche pentito (il pentimento, qui, si scatena subito dopo l’arresto, prima mai… Evviva Dante/Benigni che non si pente più e si ripiglia la famosa banana!), abbiamo scoperto che nella campagna che collega Napoli con Caserta sono sepolti, vivi, migliaia di fusti tossici.

Se i nostri riservisti, molti dei quali meridionali, invece che in Afghanistan a controllare i pozzi petroliferi, li avessimo mandati a due passi dalle loro abitazioni per tenere a bada una zona ad alto rischio criminale, avremmo ottenuto due grandi benefici: avremmo fatto loro indossare la divisa per un motivo valido e lo avremmo fatto a costi ridottissimi e con minor pericolo per loro.

fragole & sangue

 

SU FACEBOOK:

 https://www.facebook.com/lineefuture

SU TWITTER:

 https://twitter.com/LineeFuture

PER COMMENTARE:

 http://linealibera.info/come-registrarsi-su-linee-future/

OPPURE SCARICA:

 Registrarsi su «Linee Future»

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento