san[t]ità. DALLA REGIONE 1,4 MILIONI PER PRATO

Prato, la parte storica del Misericordia e Dolce
Prato, la parte storica del Misericordia e Dolce

PRATO. Quasi 1,4 milioni sono in arrivo per la sanità pratese. L’annuncio è stato dato questa mattina dall’assessore regionale Stefania Saccardi, in una conferenza stampa alla quale ha preso parte anche il consigliere regionale pratese del Pd Nicola Ciolini, componente della commissione sanità a Palazzo Panciatichi.

«Si tratta della seconda assegnazione di un finanziamento statale che viene ripristinato dopo la sospensione del 2013 – spiega Nicola Ciolini –. In questa nuova ripartizione, l’unica dell’Asl Centro a beneficiare dei contributi nell’ex Usl 4 di Prato che potrà così disporre di 1.363.800 euro da investire.

Il consigliere regionale Nicola Ciolini (Pd)
Il consigliere regionale Nicola Ciolini (Pd)

Le risorse saranno così distribuite: 915mila euro vanno per i lavori di risanamento conservativo delle coperture lignee dell’immobile storico del vecchio Misericordia e Dolce; 448mila euro, invece, saranno impiegati per la ristrutturazione dei distretti.

Nel primo caso – puntualizza Ciolini – è importante considerare l’utilità di un intervento che punta a consolidare uno dei gioielli dell’architettura del 1300, nonché sede attuale dell’amministrazione dell’azienda sanitaria pratese.

Per quanto riguarda i distretti, la cifra indicata dovrebbe andare ad implementare gli sforzi finanziari che l’Asl Toscana Centro ha in programma per risolvere i problemi delle strutture dedicate a San Paolo e a Vernio.

Naturalmente sono finanziamenti che si vanno ad aggiungere ai fondi regionali già previsti per il potenziamento delle strutture territoriali e dei servizi a Prato. È evidente – conclude il consigliere – che si tratta di cogliere anche il significato politico: il governo nazionale inverte la tendenza dei tagli alla sanità pubblica operata dai passati governi e la Regione decide di investire le nuove risorse sul patrimonio e sulle strutture nei territori».

[gruppo pd regione toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento