san[t]ità montane. AREA DISAGIATA: ENNESIMO RINVIO IN REGIONE

“Una grave disattenzione e di mancata assunzione di responsabilità nei confronti dei cittadini della montagna Pistoiese”
Andrea Quartini

SAN MARCELLO-FIRENZE. Ennesimo rinvio in in 3a Commissione sanità della Regione Toscana.

La mozione presentata da Andrea Quartini il 28 agosto dello scorso anno a favore dell’Ospedale Pacini di San Marcello, inerente la richiesta di area disagiata, dopo il rinvio del 16 aprile scorso, ieri, martedì 7 maggio giorno fissato per la discussione, è stata nuovamente rimandata alla prossima seduta.

Questo il commento del consigliere del Movimento 5 Stelle.

“Oggi – ieri 7 maggio n.d.r. – disattendendo le promesse fatte, la Commissione Sanità del Consiglio regionale toscano ha nuovamente evitato di votare la mozione di impegno da parte della Giunta regionale del riconoscimento di area disagiata per la montagna Pistoiese.

Tutti gli atti, dopo la presentazione del Pssri da parte dell’assessora Saccardi, sono slittati alla prossima seduta, per ‘sopraggiunti impegni istituzionali’.

Ho espresso con forza il mio personale disappunto.

Ritengo che questo ulteriore rinvio di un atto prossimo alla decadenza sia espressione di grave disattenzione e di mancata assunzione di responsabilità nei confronti dei cittadini della montagna Pistoiese.

Ho ottenuto che la mozione sia messa al primo punto dell’ordine del giorno della prossima seduta.

Ovviamente non intendo mollare di un millimetro in questa battaglia di equità: la politica ha il dovere di garantire il diritto alla Salute.”

[Marco Ferrari]
marcoferrari@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email