san[t]ità. OSPEDALE DI PESCIA, PRESTO IL NUOVO ANGIOGRAFO

E il reparto di cardiologia continua a curare regolarmente i pazienti
Stefania Saccardi
Stefania Saccardi

PESCIA. Arriverà presto il nuovo angiografo all’ospedale di Pescia, come promesso dall’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi e dal direttore della Ausl Toscana Centro Paolo Morello Marchese.

Le procedure per l’acquisizione e l’istallazione dell’apparecchiatura che viene utilizzata per le angiografie e le coronarografie sono state avviate ormai da tempo: la strumentazione, di moderna concezione (analoga a quella presente a Pistoia) a breve arriverà dall’ospedale dall’Azienda Universitaria Meyer e analogamente sono in dirittura d’arrivo i lavori di adeguamento dei locali che la accoglieranno dove sono già stati effettati i necessari sopralluoghi. Si stima che i lavori possano essere finiti entro l’anno in corso.

Contestualmente il reparto cardiologico dell’ospedale della Valdinievole continua a preservare il proprio ruolo di riferimento per tutta la popolazione residente, e non solo: nonostante la temporanea sospensione dell’attività di emodinamica – resasi necessaria per le ormai note problematiche tecniche dell’apparecchiatura – le cure ai pazienti vengono quindi costantemente e regolarmente erogate.

L’azienda è consapevole del disagio legato al trasferimento dei pazienti per l’effettuazione delle procedure di emodinamica, tuttavia resta invariata la qualità delle prestazioni che sono effettuate dalla stessa equipé che operava a Pescia, e con tecnologie e strumentazioni tra le più moderne esistenti.

[ponticelli – coordinamento ufficio stampa azienda usl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento