san[t]ità. PERCORSI EDUCATIVI SU SESSUALITÀ, ALCOL, DROGA E FUMO

La sede Uniser
La sede Uniser

PISTOIA. Due giornate conclusive per gli studenti e i loro insegnati e gli operatori della Ausl a Pistoia del progetto Peer Education –Educazione tra pari, l’innovativo percorso educativo per promuovere stili di vita sani tra gli adolescenti.

Rivolto ai ragazzi che frequentano le scuole di primo, secondo e terzo grado, il progetto si propone di accompagnare i giovani in un processo di presa di coscienza dei rischi legati agli abusi comportamentali e delle eventuali conseguenze.

Temi come sessualità e contraccezione, uso di alcol, droghe e fumo, vengono affrontati da parte degli operatori dell’Azienda sanitaria con un approccio non formale: i ragazzi una volta “formati” imparano a gestire un confronto diretto con i propri coetanei, con la possibilità di diventare portatori di un messaggio positivo.

Oggi, 20 aprile, e domani, 21 aprile, partecipano all’iniziativa, che si svolgerà al Polo Universitario – Uniser – pistoiese, i professionisti delle diverse strutture della Ausl che hanno collaborato a realizzare il progetto (SerT, salute mentale, consultori, ecc…), gli studenti e gli insegnati delle seguenti scuole della provincia di Pistoia: Itc “Pacini”, Istituto tecnico “Einaudi, Liceo Scientifico “Salutati”, Istituto “Suore Mantellate”, Liceo artistico “Petrocchi”, Istituto tecnico “A. Capitini”, Iti e Itc di San Marcello, Itas “D. Anzillotti” e Istituto professionale per l’agricoltura “B. De Franceschi”.

[ponticelli – coordinamento ufficio stampa azienda usl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento