san[t]ità pescia. IL CHIRURGO VA IN PENSIONE E… COSA SUCCEDE?

Favorire i privati per tenerseli buoni
Favorire i privati per tenerseli buoni

PISTOIA-PESCIA. Siamo stati abituati dalla comunicatrice/portavoce della sanità pistoiese, Daniela Ponticelli, a sentirci ripetere che “tutto va ben, madama la marchesa”.

Mentre il San Jacopo nacque – come fu scritto – con più letti del Ceppo (e quelli del Ceppo il Dottor Cei – che amava definirsi avvocato ma non risultava iscritto a nessun ordine – li regalò all’ospedale di Livorno) e mentre l’ospedale di San Marcello veniva – scriveva la Ponticelli – potenziato con il taglio del pronto soccorso: ecco che ora il taglio del bosco di Cassola toccherebbe a Pescia.

Sentite cosa mi è giunto sul cellulare poco fa:

Buonasera, direttore. Ho saputo che la clinica di Bonelle a Pistoia (il San Paolo, per intenderci) ha appena ordinato 28-30 letti di degenza perché quando a Pescia il dott. Buccianelli, a gennaio 2017, andrà in pensione, non riassumeranno nessuno e stopperanno la chirurgia (la maggior parte) di Pescia.

Non avendo il San Jacopo risorse umane per assorbire gli interventi di Pescia, vengono forse deviati in convenzione alla clinica che si sente dire superquotata politicamente?

L’unghiata per la... san[t]ità
L’unghiata per la… san[t]ità
Questa news – tutta da verificare, ma tanto ci arriveremo a verificarlo – può essere indicativa e, in fondo, basta aspettare 90 giorni, come una cambiale, e poi vedremo.

Intanto sarà interessante, se l’ipotesi si dimostrerà vera, vedere cosa la voce del padrone farà scrivere alla sua comunicatrice/portavoce.

Chissà? Potrebbe addottorarci a un bel… “tutto va ben, madama la marchesa”.

Rendiamo grazie al signore nostro dio Enrico Rossi socialista, alla beata Stefania Saccardi e al loro epigono Paolo Morello Marchese di Carabas del Ciocco. Amen!

[Edoardo Bianchini]

Leggi anche della splendida sanità pratese qui: http://www.linealibera.info/sanita-santo-stefano-inadeguato-lorenzini-accoglie-le-sollecitazioni-di-giacomelli/

________________

È bene ricordare a tutti che Linee Future fa giornalismo d’inchiesta ed è anche un giornale satirico!

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “san[t]ità pescia. IL CHIRURGO VA IN PENSIONE E… COSA SUCCEDE?

Lascia un commento