san[t]ità-san marcello. POSITIVO L’INCONTRO DI OGGI POMERIGGIO IN REGIONE

Scritto da Lucia Zambelli, venerdì 12 aprile 2019 alle 19:34
I brillanti risultati della nuova Sanità Montana di Rossi & C.

FIRENZE. Positivo l’esito dell’incontro che si è tenuto oggi pomeriggio in Palazzo Strozzi Sacrati, sede della giunta regionale, sull’ospedale Pacini di San Marcello, e più in generale sulla sanità della montagna pistoiese. All’incontro erano presenti il presidente della Regione, le assessore al diritto alla salute e all’ambiente, i sindaci di Abetone-Cutigliano e San Marcello Pistoiese-Piteglio, un rappresentante della Consulta della salute e il direttore generale della Asl Toscana centro.

La Regione ha presentato ai sindaci e al rappresentante della Consulta un documento con una serie di proposte concrete che recepiscono le esigenze della popolazione. I sindaci hanno riconosciuto che si tratta di uno sforzo importante, di una buona proposta, ma si sono riservati di sottoporre il documento alla popolazione, valutando nello specifico con la Consulta le proposte tecniche avanzate dalla Regione. Dopo questi passaggi, comunicheranno alla Regione le risposte della popolazione della montagna pistoiese.


POCHE PAROLE, FIN TROPPO POCHE

Codice rosso: multe a più non posso

Questo è il comunicato uscito dall’ufficio stampa della Regione Toscana appena pochi minuti fa.

Se ci trovate una notizia – una sola – vi invitiamo tutti a cena al Cacciatore di San Marcello.

Noi non ce ne abbiamo viste, di novità, neppure una. Si parla, molto genericamente, di «un documento con una serie di proposte concrete che recepiscono le esigenze della popolazione».

E i Sindaci (stando a quel che leggiamo) sembrano quantomeno “imbarazzati” anche se «hanno riconosciuto che si tratta di uno sforzo importante».

Importante è un aggettivo neutro che in genere si adopera quando non si hanno idee ben chiare per definire un fatto o una cifra.

Un problema come quello della sanità della Montagna pistoiese è stato liquidato – fàteci caso – in appena 12 righette generiche e grigie nel comunicato ufficiale.

La nota-stampa? Fredda come la mano di un morto. Speriamo in bene…

[Edoardo Bianchini]
direttore@linealibera.info


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email