san[t]ità-usl. TRASPARENZA AMMINISTRATIVA? SOLO UN SOGNO

Usl Centro nel caos dopo la fusione d’inizio anno: ad oggi si stanno ancora rimescolando le carte degli incarichi

Urp_3_ptPISTOIA. Sulla pagina web dell’Usl-Centro troverete un’ampia rassicurazione per i servizi erogati dall’Urp (ufficio Relazioni con il Pubblico): ma non in questi giorni, a causa del nuovo ordinamento legato alla fusione delle Usl di Firenze, Prato, Empoli e Pistoia.

Anche l’Urp annaspa pur se ci ha spiegato l’arcano mistero, dichiarando la propria impossibilità a rispondere sulle varie competenze perché non ancora determinate.

Avevamo inoltrato una semplice richiesta alla mailbox dell’Urp il 21 scorso con questa domanda: qual è il nome della figura di garanzia “Sostituto Provvedimentale” che è preposto, ai sensi e termini di legge, alla Trasparenza 33/2013?

L’Urp, dopo una settimana di silenzio, ha spiegato che l’unità che si occupa della Trasparenza è stata ricollocata dalla sSegreteria Tecnica Amministrativa ad altra (ignota) struttura e che oggi stanno arrivando le nuove nomine a seguito del riassetto di fusione (e di con-fusione, parrebbe…) e che – ci spiegano un po’ imbarazzati – è assai più difficile che “spostare un Tir, anzi una nave o un aeroplano”: ma ci potevano rispondere subito per mail che non sapevano niente?

A nulla rileva che la “fusione” abbia avuto decorrenza il primo dell’anno in corso e ci sorprende sapere come solo dopo 7 mesi vengano riposizionate le diverse funzioni direttive.

La figura del sostituto provvedimentale è stata richiesta al fine di dare impulso a una richiesta distinta e primitiva di “accesso agli atti” che non è stata ancora evasa a quasi due mesi dall’inoltro, ovvero ben oltre i termini previsti dalla legge, di cui evidentemente Rossi & C. si impipano alla grande.

Ne riparleremo quando avremo i dati richiesti relativi all’esito dello screening del colon retto, effettuato nel 2013 per gli uomini di Agliana di età superiore ai 50 anni e che avrebbe dato qualche sorpresa… statisticamente interessante (ma che sembra essere gelosamente custodita sottratta anche agli stessi medici generici!).

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento