SAP. CENTRALINO QUESTURA E PREFETTURA A RISCHIO COLLASSO

Andrea Carobbi Corso
Andrea Carobbi Corso

PISTOIA. La Segreteria Provinciale del Sap deve intervenire pubblicamente per denunciare la grave situazione in cui versa il personale incaricato a gestire il Centralino della Questura e della Prefettura di Pistoia, dopo l’accorpamento degli stessi e la mancata assegnazione di nuovo personale.

Con l’unificazione dei centralini, il lavoro del personale incaricato a quel servizio è oltremodo raddoppiato e purtroppo, nonostante gli impegni presi dall’Amministrazione, il numero degli operatori è rimasto lo stesso di prima e non è mai stata presa alcuna decisione diretta a favorire una condizione di lavoro migliore ed a rendere il servizio soddisfacente, con la conseguenza che spesso gli utenti e le istituzioni che cercano di mettersi in contatto, sono costretti a lunghe attese, con le ovvie lamentele dirette, però, a chi non ha colpa, ossia al personale incaricato che talvolta si vede anche sbeffeggiato , ed offeso in qualche caso.

È necessario ribadire che i poliziotti di quel settore gestiscono contemporaneamente l’intero volume di traffico telefonico e la messaggistica, diretto ai due importanti uffici istituzionali quali sono la Prefettura e la Questura. Talvolta lo stesso personale deve anche provvedere, suo malgrado, a dover fare da “segretario”, da “Urp”, o da “postino”, creando così una situazione assolutamente insostenibile. Molto spesso a fare tutto questo c’è solo un operatore, soprattutto nelle ore diurne. Riteniamo che tale situazione rasenti davvero l’assurdo!

È l’ora di farla finita, è l’ora che si sappia che il centralino non risponde se si telefona alla Questura ed alla Prefettura perché l’operatore è impegnato a fare altro, un fax, una mail, a trasmettere un telex, a leggerne un altro, a cifrare un documento o chi ne ha più ne metta. Non possiamo accettare questa situazione.

Il Sap ritiene che il Questore di Pistoia debba intervenire immediatamente per tutelare i suoi uomini che, nonostante facciano il loro dovere, a causa delle inefficienze altrui, sono costretti a sopportare ingiustamente tale situazione, in ogni caso insostenibile.

Il Segretario provinciale Sap
Andrea Carobbi Corso

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento