SBLOCCA ITALIA: EMENDAMENTO PER SALVARE GLI IMPIANTI DI RISALITA

Abetone per ora salvo...
Abetone per ora salvo…

ROMA. Arriva in Parlamento l’emendamento al Decreto Sblocca Italia, utile per il superamento del concetto di vita tecnica per gli impianti di risalita a fune. La modifica, infatti, è stata giudicata ammissibile e, se approvata dall’Aula, presto diventerà legge. Il provvedimento adeguerebbe la normativa italiana a quella europea e consentirebbe di tirare un bel sospiro di sollievo ai gestori di skilift della nostra montagna.

Attualmente, la legge prevede l’obbligo di sostituzione degli impianti una volta trascorso un certo numero di anni dalla costruzione, indipendentemente dallo stato di reale usura. L’emendamento, presentato e sostenuto dal governo, stabilisce la fine del concetto di vita tecnica e, in attesa di una circolare attuativa, la proroga di un anno per gli impianti la cui vita tecnica non è scaduta, previa la verifica della loro idoneità ai fini della sicurezza nel trasporto pubblico. Gli stessi benefici sono previsti anche per gli impianti la cui vita tecnica è scaduta da non oltre due anni dall’entrata in vigore della norma.

“È la notizia che attendevamo – commenta il deputato Edoardo Fanucci, fin dallo scorso inverno a lavoro sulla norma – e una risposta concreta alle giuste richieste arrivate dalla provincia di Pistoia per la riapertura degli impianti del Gomito e del Faggio di Maria. Il governo ha ascoltato le nostre richieste e ha lavorato per risolvere il problema: un esempio di collaborazione proficua e positiva con il territorio. Voglio ringraziare, in particolare, il Vice Ministro Riccardo Nencini, con cui abbiamo instaurato, ancora una volta, un ottimo dialogo. Si tratta del primo passo nella giusta direzione: adesso prudenza e massima attenzione all’iter della legge fino al via libera definitivo”.

Molto soddisfatto anche Andrea Formento, rappresentante provinciale di Federfuni. “Quello del giudizio di ammissibilità era, molto probabilmente, l’ultimo scoglio da affrontare. Si trattava di un problema reale, che abbiamo superato perché insieme al Vice Ministro Riccardo Nencini, al sottosegretario Luca Lotti e ai nostri parlamentari Fanucci e Bini, abbiamo svolto un grande lavoro. Adesso siamo più rilassati e fiduciosi sulla possibilità di garantire il regolare avvio della stagione invernale”, ha concluso.

[comunicato on. fanucci]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “SBLOCCA ITALIA: EMENDAMENTO PER SALVARE GLI IMPIANTI DI RISALITA

  1. Pertichella, Il ricciolino merita una ricompensa. Fategli aprire una sala corse. magari nella chiesina delle Regine. Tanto per i 3 o 4 abetonari che vanno alla messa basta quella di sopra.

Lascia un commento