SCOUTING E SELEZIONE OPERATORI NEGLI STATI UNITI

La sede dell'incubatore
La sede dell’incubatore

QUARRATA. [a.b.] Il Centro Sperimentale del Mobile  di Poggibonsi (gestore dell’incubatore Abitare l’Arte, struttura ospitata presso la Magia di Quarrata) accanto a Toscana Promozione  sta partecipando alla nuova azione di scouting, destinazione Stati Uniti.

Da qualche giorno e fino a mercoledì prossimo, 12 agosto, infatti, Toscana Promozione, è impegnata in un’azione di analisi dei mercati e di selezione degli operatori. Saranno presi in esame gli showroom, così come gli importatori e gli architetti. Tutto questo in diverse città statunitensi.

La missione infatti toccherà Miami, Dallas, New York e Chicago. Per il Centro Sperimentale è presente il direttore Irene Burroni.

Usa
New York

L’obiettivo della missione è quello di selezionare almeno dieci tra operatori, showroom, importatori, architetti che poi saranno invitati successivamente in Toscana per incontrare e conoscere le imprese (anche quelle del cosidetto distretto del mobile di Quarrata).

Tale modalità  ha visto Toscana Promozione e Centro Sperimentale insieme anche in tanti altri mercati e risponde efficacemente agli obiettivi che si pone.  In questo modo Toscana Promozione e Centro Sperimentale continuano il lavoro di indagine verso i mercati esteri attivando un sistema promozionale e di contatti utili per sostenere l’internazionalizzazione e lo sviluppo dell’export delle imprese toscane che, prevalentemente, hanno una natura di piccole e medie imprese. Tutto questo andando a verificare in primis le potenzialità dei mercati nei singoli Paesi.

Per maggiori informazioni è possibile anche approfondire tutta la tematica con il direttore del Centro Sperimentale del Mobile Irene Burroni, chiamando il Centro al numero 0577 937457 o scrivendo a irene@csm.toscana.it.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento