SCRITTA “MORTE” SUL SIMBOLO PD, LA CONDANNA DI FORZA ITALIA

Nella foto: Giuseppe Abate, Riccardo Innocenti, Massimo Boni e Federica Rastelli

PISTOIA. Il Coordinamento provinciale di Forza Italia Pistoia, attraverso il coordinatore Massimo Boni e tutto il direttivo, condanna fermamente l’atto vile ed oltraggioso accaduto alla sede del Pd a Buggiano e prende le distanze da questo tipo di comportamento. Imbrattare un simbolo politico in modo così vile, specie usando termini davvero deplorevoli come lo è quello riferito alla “Morte”, è solo da condannare, sarebbe un grave errore ricondurlo ad atto politico, perchè certi comportamenti, intrisi di odio e volgarità, sono solo ed unicamente espressione chiara di degrado morale ed umano, non certo di chi la politica la intende come confronto civile e rispettoso.

C’è un clima di odio verso tutti, è vero, nessuno ne è escluso. Il motivo lo sappiamo bene, chi si impegna per il proprio Paese con passione e contenuti, magari non condivisibili e diversi, altrimenti saremmo un unico partito, può dare fastidio a chi vorrebbe, invece, uno Stato anarchico dove poter sguazzare al meglio. La nostra campagna elettorale, come detto anche dai nostri candidati, vuole essere un confronto sereno nel rispetto del valore di tutti, con nessun nemico ma solo avversari politico, ed intendiamo continuare in questo percorso aborrendo fermamente certi fenomeni denigratori. Seminare odio e disprezzo non contribuisce certo alla civiltà di un popolo, intendiamo pertanto esprimere la nostra solidarietà per un proseguo di campagna elettorale come finora rispettosa.

Il coordinatore Boni

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento