scritte fasciste. “GESTI INACCETTABILI, VIETARE IL CORTEO DI FORZA NUOVA”

Così Ilaria Bugetti e Nicola Ciolini, consiglieri regionali Pd, sulle scritte fasciste rinvenute questa mattina a Prato davanti alle sedi dell’Anpi e del PD
Bugetti e Ciolini

PRATO. «Gesti vigliacchi e inaccettabili, ma la città ha già dimostrato di avere gli anticorpi per non farsi impaurire da coloro che alla luce di farneticanti celebrazioni o nel buio di raid notturni pensano di avvelenare il clima politico.

Nell’esprimere la nostra piena solidarietà e vicinanza all’Anpi e al Partito Democratico di Prato, rinnoviamo il nostro appello al Prefetto e al Questore di ascoltare le migliaia e migliaia di cittadini pratesi, le forze politiche e sociali, le associazioni cattoliche e diocesane e vietare quindi la manifestazione di Forza Nuova.

Prato è una città democratica e antifascista e non permetteremo a nessuno di infangare questi valori».

Così Ilaria Bugetti e Nicola Ciolini, consiglieri regionali Pd, sulle scritte fasciste rinvenute questa mattina a Prato davanti alle sedi dell’Anpi e del PD.

[gruppo pd regione toscana]

Per altri commenti sulle scritte rinvenute a Prato clicca qui

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email