scuola & agricoltura. PREMIO ZINI, I MIGLIORI PROGETTI DA TUTTA LA TOSCANA

Saranno premiati i progetti dedicati all'agricoltura
Saranno premiati i progetti dedicati all’agricoltura

PISTOIA. Da vent’anni si premiano gli studenti e le scuole per i loro progetti legati all’agricoltura. Quest’anno un premio speciale andrà anche ad un ex studente dell’Istituto Agrario di Pistoia che, dopo il diploma, ha aperto un’azienda agricola. È una delle novità del Premio Zini giunto alla XX edizione.

Oggi venerdì 20 maggio 2016 alle ore 11, presso l’Auditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio di Pistoia, si terrà la cerimonia per l’assegnazione dei riconoscimenti decisi dalla giuria del Premio Zini, organizzato dall’Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente Barone de Franceschi di Pistoia.

Il premio, dedicato a Renzo Zini, professore e preside dell’Istituto per 25 anni, è giunto alla XX edizione. Premia con assegni da 700 euro i migliori progetti di tutte le scuole toscane (di ogni ordine e grado) sulla valorizzazione dei prodotti agricoli del territorio o gestione di spazi verdi.

Uno speciale riconoscimento andrà ad un giovane imprenditore agricolo che, ultimati gli studi all’Istituto de Franceschi di Pistoia, ha aperto la propria azienda grazie anche alle tecniche apprese nei campi e nelle serre della scuola pistoiese.

La dirigente scolastica dell’Istituto de Franceschi, Angela Desideri, comunicherà l’elenco dei lavori premiati, a cui seguirà la consegna dei numerosi riconoscimenti. Assegni da 700 euro, targhe e anche il Contadino Giò, kit didattico per avere l’orto anche in spazi ristretti, creato nell’ambito della rete Campagna Amica di Coldiretti. Coldiretti è partner del Premio Zini, insieme alla Fondazione Agraria Barone de Franceschi, alla Cisl Scuola Toscana Nord e ad altre istituzioni, aziende ed associazioni.

Altra novità di questa 20a edizione è rappresentata dall’internazionalità dello Zini, poiché hanno partecipato alunne ed alunni della Primaria Casciani di Montecatini che sono gemellati con gli ‘Orti for Africa’ di Slow Food.

Hanno assicurato la presenza alla premiazione il presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Eugenio Giani, l’assessore regionale all’Ambiente, Federica Fratoni, il Prefetto dottor Angelo Ciuni, il sindaco di Pistoia, Samuele Bertinelli, i parlamentari Caterina Bini ed Edoardo Fanucci, i consiglieri regionali Massimo Baldi e Marco Niccolai, il direttore Coldiretti Pistoia Simone Ciampoli, il presidente della Banca di Pistoia, Vittorio Nardini ed il direttore Maurizio Farnesi, i dirigenti regionali di Slow Food, gli sponsor pubblici e privati, i componenti la giuria, la famiglia Zini e numerosi alunni ed alunne delle scuole partecipanti, accompagnati da docenti e familiari.

[coldiretti pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento