SCUOLE: «SINDACO, NON LASCIARTI COGLIERE IMPREPARATO!»

Cutigliano, Palazzo Comunale
Cutigliano, Palazzo Comunale

CUTIGLIANO. Il Consigliere Franco giani scrive al Sindaco Ceccarelli:

Considerate le recenti dichiarazioni del Primo Ministro Matteo Renzi riguardo il cosiddetto “dossier scuola” e visto che il prossimo Consiglio dei Ministri dovrebbe approvare un piano di finanziamento dell’edilizia scolastica per circa 2 miliardi di euro, invito il Sindaco, se non ancora fatto, a preparare urgentemente richiesta di ristrutturazione degli edifici scolastici che più necessitano di interventi strutturali; in particolare si segnala a Cutigliano il tetto e il terrazzo della scuola materna “Giorgio Braccesi” che presentano l’esigenza di radicali opere di manutenzione straordinaria.

Si tratta di un’occasione unica per ristrutturare e riqualificare energicamente il plesso scolastico in questione, così da creare risparmio energetico (e anche minori costi di utenze) e migliorare le condizioni di vivibilità, salubrità e sicurezza degli utenti. Sono fiducioso che il progetto tecnico sia già pronto e quindi ricordo al Sindaco di inviarlo all’indirizzo di posta elettronica appositamente predisposto e cioè sindaci@governo.it.

Non dimentichiamo inoltre gli ulteriori interventi che dovrebbero essere eseguiti sugli altri plessi scolastici per quanto, soprattutto, lo stato degli infissi e del manto di copertura.

Il Comune di Cutigliano non si faccia cogliere impreparato davanti a questa opportunità. Cordialità,

Franco Giani
Consigliere Gruppo Democratici e Progressisti

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “SCUOLE: «SINDACO, NON LASCIARTI COGLIERE IMPREPARATO!»

  1. Prove di corteggiamento tra i supporter di Braccesi e quelli di Ceccarelli, con sospirati e amorevoli consigli per giungere ad un festoso matrimonio con l’intento principale di non far saltare il coperchio dal puzzolente pentolone della fu Comunità Montana, dove hanno soggiornato per tanto tempo stretti parenti del primo e in tempi più recenti il secondo.
    Una attenta lettura della relazione Eller da parte dei due, attualmente solo fidanzati e dei supporter, non può che far cogliere, a meno che non siano così ostinati da non voler vedere, passaggi nebulosi. La speranza, per tagliare con il passato, è che dall’11 Giugno prossimo, quella relazione, venga attentamente letta la dove tutti sperano venga alla luce la verità.

Lascia un commento