SECONDO CASO DI CORONAVIRUS AD AGLIANA

Veduta aerea di Agliana

AGLIANA. [a.b.] Con il passare delle ore e l’arrivo dei risultati sui tamponi effettuati il comune di Agliana deve suo malgrado registrare, dopo l’uomo (classe 1949), un secondo caso di Coronavirus.

Lo annuncia il sindaco Luca Benesperi.

Purtroppo anche una donna di Agliana del 1960, ricoverata all’ospedale di Pistoia, è risultata positiva al tampone e quindi contagiata dal virus.

Non ci sono al momento peró altri aglianesi in attesa di tampone all’ospedale.

Anche in questo caso attendo dalle Autorità Sanitarie Locali l’elenco delle persone che vi possono essere entrate in contatto per procedere a mettere le stesse in quarantena.

La situazione è delicata. Rispettate le regole imposte dal Ministero, evitate di uscire frequentando luoghi affollati”.

UNA PRECISAZIONE DAL COMUNE

Sapere quali luoghi hanno frequentato le persone contagiate sarà appurato al termine dell’indagine epidemiologica condotta dalla Asl Toscana Centro che servirà alla stessa anche per definire il quadro (che ci verrà comunicato nelle prossime ore) di chi è entrato in contatto con esse, per essere sottoposto poi in quarantena.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email