SEQUESTRO, LAVORAVANO E DORMIVANO IN MEZZO ALLA SPORCIZIA

Magazzino sotto sequestro. La cucina
Magazzino sotto sequestro. La cucina

MONTEMURLO. Un nuovo controllo a contrasto dell’illegalità sul territorio è stato portato a termine dalla polizia municipale di Montemurlo con la Guardia di Finanza nell’ambito di un’operazione congiunta.

Gli agenti hanno controllato un magazzino artigianale di circa 400 metri quadrati nei pressi della nuova zona produttiva di via Palermo, dove una confezione, condotta da una cittadina cinese di 45 anni, operava in mezzo alla sporcizia in precarie condizioni igieniche.

Al loro arrivo gli agenti hanno trovato a lavoro – alle 40 macchine taglia e cuci usate per assemblare capi d’abbigliamento – quindici operai (risultati in regola con i permessi di soggiorno), che utilizzavano il magazzino, non solo per la produzione ma anche come abitazione.

Nei locali destinati ad ufficio (di circa 40 metri quadrati), infatti, era stato ricavato un dormitorio, mentre in un’altra stanza era stata allestita una cucina improvvisata, dove il cibo era accatastato in mezzo alla polvere e allo sporco, senza la minima precauzione igienica e di sicurezza alimentare. Sul retro del magazzino è stato trovato anche un cortile con due anatre e una ventina di uova pronte per la cova; anche questa zona era in pessime condizioni igieniche.

Magazzino sotto sequestro. Il cortile
Magazzino sotto sequestro. Il cortile

L’immobile, quindi, è stato sottoposto a sequestro penale per la variazione d’uso dei locali destinati, in origine, esclusivamente alla produzione artigianale, mentre i quaranta macchinari sono stati confiscati per la violazione del regolamento comunale che vieta la promiscuità tra l’ambito lavorativo e l’abitativo.

Il comandante della Polizia municipale di Montemurlo, Gioni Biagioni, ha sottolineato: “Durante questo nuovo controllo, oltre ad aver rilevato una situazione d’illegalità che, purtroppo ben conosciamo, ci siamo trovati davanti ad una situazione igenico-sanitaria davvero molto grave. I controlli proseguiranno a ritmo serrato per garantire il rispetto delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro da parte di tutti”.

Il sindaco e l’assessore alla polizia municipale del Comune di Montemurlo hanno voluto ringraziare il lavoro di squadra portato a termine dalla Guardia di Finanza con gli agenti della polizia municipale e ricordano l’impegno dell’amministrazione per contrastare ogni forma d’illegalità sul territorio.

[masi – comune montemurlo]

Magazzino sotto sequestro. Cibo
Magazzino sotto sequestro. Cibo

Magazzino sotto sequestro. Cibo
Magazzino sotto sequestro. Cibo

Magazzino sotto sequestro. Cibo e altro
Magazzino sotto sequestro. Cibo e altro

Magazzino sotto sequestro. Cibo in frigo
Magazzino sotto sequestro. Cibo in frigo

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento