SERRAVALLE A FAVORE DEI CIRCHI SENZA ANIMALI

Senza animali
Circo, ma senza animali

SERRAVALLE. Buone notizie per gli amanti degli animali e, soprattutto, per gli animali stessi. Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale di Serravalle Pistoiese siamo riusciti a far approvare una mozione che vieta di fatto l’utilizzo di animali negli spettacoli circensi all’interno del comune stesso. Il circo è senza dubbio un’arte antica che merita di essere difesa e tramandata, ma non impiegando animali selvatici ed esotici.

Le condizioni di detenzione degli animali nei circhi infatti sono spesso oggetto di condanna da parte delle autorità e vengono identificate come non idonee anche da riconosciute autorità scientifiche.

Il circo di maggior successo a livello mondiale, però, è animato soltanto dall’abilità di acrobati, giocolieri e clown.

È giunto quindi il momento di restituire dignità agli animali, lasciandoli vivere nel loro habitat, mentre il circo deve continuare ad esistere usando solo risorse umane. Per questo abbiamo richiesto al Sindaco di Serravalle Pistoiese di non rilasciare più autorizzazioni per spettacoli circensi in cui si utilizzano, ma sarebbe meglio dire sfruttano, animali selvatici o esotici. È un piccolo segnale.

Sicuramente sarebbe necessaria una normativa nazionale che intervenga in merito ma, intanto, Serravalle Pistoiese ha voluto dare un buon esempio che, speriamo, altri comuni raccolgano e facciano proprio. Un passo alla volta è possibile cambiare lo stato attuale delle cose.

Da oggi, grazie al voto favorevole di 12 consiglieri (1 contrario e 1 astenuto), Serravalle Pistoiese ha aderito alla lotta per liberare gli animali dalle gabbie dei circhi.

Federico Gorbi
Serravalle Popolari e Riformisti

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento